The news is by your side.

OK dal Consorzio di Bonifica. Via ai dissalatori anche in Capitanata

20

Il piano contro la sete in Puglia punta, com’e noto, anche (se non soprattutto) sui dissalatori «Ne sono previsti un paio anche in Capitanata» chiarisce l’assessore Introna che risponde così al presidente di Camera di commercio, Eliseo Zanasi, secondo il quale «la corsa ai dissalatori può spostare l’attenzione della Regione dalla diga di Piano dei Limiti». «Sono due strumenti validi e complementari per combattere la siccità in Puglia, con alcune differenze. La maggior dei dissalatori – precisa l’assessore regionale – è prevista nell’area jonico salentina dove c’è maggior carenza di fonti idriche: abbiamo già avuto l’ok dall’Ato. Per quanto riguarda la provincia di foggia sono previsti un paio di impianti nella zona di Margherita di Savoia il comune ha già dato la sua disponibilità, lo stesso ha fatto il Consorzio di Bonifica». Nella zona individuata sono compresi alcuni pozzi di acqua salmastra di proprietà del consorzio 2un’opportunità – dice Introna – che ci consente di abbattere i costi della dissalazione>>.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright