The news is by your side.

Mattinata/ Omicidio Quitadamo: ascoltate 22 persone

22

Sono 22 le persone ascoltate nel cuore della notte dai carabinieri nel corso delle indagini per l’omicidio Gianluigi Quitadamo, il macellaio ucciso con alcuni colpi di fucile a canne mozze nelle campagne lungo la strada che da Manfredonia conduce a Mattinata. Tra di loro, gli investigatori, sono certi che ci siano gli autori materiali dell’agguato Infatti sarebbe stato fermato questa mattina dalle Forze dell’Ordine il presunto autore dell’omicidio. Si tratterebbe di un 30enne appartenente ad uno dei clan della malavita foggiana. . Effettuati anche alcuni esami dello stub. I carabinieri, chiamati a far luce su questo primo omicidio dell’anno in Capitanata, il primo anche in Puglia, sarebbero già sulle tracce dei due sicari. Le indagini si muovono nell’ambito della criminalità comune, esclusa categoricamente la pista della faida. Questo agguato, infine, non è riconducibile a quello di Giuseppe Palumbo, avvenuto lo scorso 21 dicembre, sempre a Mattinata.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright