The news is by your side.

Piano dei Limiti/ Molise, due condizioni per il sì alla nuova diga

18

Il Molise pone due condizioni alla Regione Puglia per il suo via libera alla diga di Piano dei limiti. «Oltre alle opere irrigue a beneficio dei territori del Basso Molise – dice l’assessore Vitagliano – si deve impegnare il governo a porre tutte le azioni di salvaguardia per lo zuccherificio di Termoli, ormai l’unico rimasto al Sud dopo la riforma della politica comunitaria». La Regione Puglia è favorevole a inserire questa integrazione nella lettera che a breve i due presidenti, Vendola e Jorio, dovranno inviare al presidente del Consiglio, Berlusconi, allo scopo di «salvare» il finanziamento di 118 milioni di euro che se non viene speso entro quest’anno rischia di andare perduto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright