The news is by your side.

Vieste/ “DAL BUIO ALLA LUCE”

22

Torna domenica all’auditorium "Fazzini" di Vieste il teatro con padre Marco Finco. Inizio ore 19.00

 

Dietro ogni opera d’arte, che sia una poesia, una scultura o un dipinto, c’è un uomo, con la sua via, il suo bisogno di felicità, le sue domande e l’esigenza di trovare una risposta. Tutto il dramma e la grandezza dell’essere uomo viene espresso per ciascuno di noi nel modo più profondo attraverso il dono della creatività dell’artista…
Io una volta ho sognato di essere un pittore. Ero vestito così: cappello, camicione, tavolozza, tela e pennello… Ero bello… e anche bravo… mi sentivo vivo. Potevo disegnare tutto quello che vedevo tutto quello che volevo: case, alberi, cavalli, uomini, donne, bambini. Potevo inventare paesaggi, storie, personaggi e volare con la fantasia tra castelli, draghi, velieri, nuvole, cieli.
Ma io non so disegnare e voi? Sì, anch’io so dipingere un po’, ma poco. Troppo poco e invece questi qui…guardate che roba! Luce, colori, segni e disegni, sogni… Veri artisti
Ma a cosa serve un artista? Tutti sappiamo l’utilità che ha il contadino nel mondo: il contadino pianta e fa crescere il grano, poi il mugnaio macina la farina, il fornaio impasta, cuoce ed ecco sulla tavola il pane! Decisamente senza pane non si può vivere. Ma senza arte? Si potrebbe vivere senza musica, senza poesia, senza teatro, danza, scultura, pittura? Forse la vita avrebbe un sapore diverso e il giorno non sarebbe più così buono… Perché quando uno disegna, suona, scrive, succede qualcosa di buono, anzi meraviglioso, straordinario, fantastico, magnifico, come un incantesimo!
E a volte ci si domanda cosa provavano questi artisti quando dipingevano questa sedia, quella nuvola, quell’omino nero, o quel violino… Da dove vengono queste immagini?…
Allora si bussa alla porta, anzi alla finestra, perché un quadro è come una finestra dell’anima di un uomo. E il nome di quell’uomo è lì, scritto in piccolo da qualche parte nel quadro: Vincent Van Gogh oppure Eduard Munch o Marc Chagall…. Ognuno di noi ha un nome. Tu come ti chiami? E tu? Dietro ogni nome c’è una storia, come dietro ogni finestra c’è una casa, ci sono genitori, fratelli, sorelle, amici, dolori, pensieri, fatti e luoghi, insomma una vita, la nostra vita…. la loro vita…

Spettacolo per ragazzi e
famiglie
Con P. Marco Finco
Di P. Marco Finco
e Carla Carenzi
Musiche di Umberto Tenaglia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright