The news is by your side.

Mario Mauro rappresentante dell’OSCE contro il razzismo

19

Il vicepresidente del Parlamento europeo, il peschiciano Mario Mauro, e’ stato nominato ieri pomeriggio Rappresentante personale della Presidenza dell’Osce contro razzismo, xenofobia e discriminazione, con particolare riferimento alla discriminazione dei cristiani. Ad annunciarlo è stato nella riunione del Consiglio permanente dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), il Presidente in esercizio, il Ministro degli Esteri greco Dora Bakoyannis. Dell’Osce (organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) sono membri 56 Stati tra cui l’Italia, numerosi altri Paesi sono suoi partner per la Cooperazione. Tra gli obiettivi dell’organismo internazionale figura anche quello di promuovere la presenza e l’effettivo contributo delle comunita’ religiose alla vita pubblica degli stati aderenti, garantendo la loro specifica identita’ e riconoscendo il loro fondamentale contributo per la societa’. ‘Questa nomina – commenta Mauro – riconosce il lavoro svolto anche in Parlamento sulla scia dei risultati conseguiti in questi anni in cui ho ricoperto la carica di vicepresidente del Parlamento europeo con delega ai rapporti con le chiese e le altre comunita’ religiose, non da ultimo la risoluzione in cui per la prima volta si chiedeva di mettere fine alla persecuzione dei cristiani nel mondo’. Mauro ha assicurato che sara’ suo ‘sforzo costante adoperarmi per continuare la battaglia per sconfiggere l’intolleranza e la discriminazione religiosa.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright