The news is by your side.

Parte per l’Atletico Vieste il dopo Mimmo e domenica arriva al “R. Spina” il Fortis Trani

21

Per l’Atletico Vieste è stata una settimana rovente sotto tutti gli aspetti, è cominciata già da lunedi scorso quando si rincorrevano le voci di un possibile esonero di Michele Mimmo, la notizia poi veniva ufficializzata in serata. E’ iniziato a quel punto uno sciacallaggio senza limiti di offesa contro la Società dell’Atletico Vieste, con la scusa di dare giusta solidarietà a Michele Mimmo molti si sono scatenati in un vergognoso linciaggio sul web, molti di questi sono addirittura giocatori che hanno militato nell’Atletico Vieste ed ora remano contro..ripudiando il loro stesso passato calcistico.
Siamo alla follia pura..voler creare turbativa intorno all’Atletico Vieste e denigrare senza ragione chi con senso di responsabilità onora la città di Vieste nel calcio dilettantistico Pugliese…parlo di quei dirigenti che sacrificano le proprie famiglie per un impegno sociale così alto.
L’Atletico Vieste a questo punto ha proprio sbagliato a “regalare” il suo parco giocatori alla Nuova Gioventù Vieste e alla Daunia Vieste, proprio in queste due società si annidano i più sfrenati denigratori!
I veri tifosi dell’Atletico per fortuna sono altri, sono gli operai che lavorano, gli imprenditori che producono e che la domenica hanno bisogno di emozionarsi grazie alle gesta degli azzurri dell’Atletico Vieste. L’esonero di Michele Mimmo non è stato un golpe dei giocatori viestani tantomeno c’è stata la complicità di alcuni senatori, il patron Lorenzo Spina Diana lo vuol chiarire per l’ennesima volta..”ci sono state divergenze con la guida tecnica" questa l’unica e sola motivazione..ora basta fantasticare e buttare discredito sui giocatori. Con Franco Cinque inizia un nuovo percorso che porterà gradualmente e sino alla fine del campionato a nuovi innesti in squadra, contro la Fortis Trani naturalmente non si faranno esperimenti, giocherà la migliore formazione, il Vieste in caso di vittoria avrà ancora la possibilità di centrare i play-off, tutti i giocatori sono motivati. Sarà una partita di cartello quella tra l’Atletico Vieste e la Fortis Trani, gara che inizierà alle ore 15:00, spettacolo di calcio assicurato perché si troveranno di fronte due squadre che giocano il miglior calcio. Nella Fortis Trani saranno assenti Maffeo e Bagnara appiedati dal Giudice Sportivo, nel Vieste invece ci sarà la curiosità della formazione che Franco Cinque manderà in campo, rivedremo la coppia Melchionda-Sollitto? Rivedremo Maurizio Gentile al centro dell’attacco? Sarà arrivato il momento di Nicola Cariglia? Sicuramente vedremo un Vieste battagliero e grintoso oltre che tecnico, sarebbe bello vedere anche dei tifosi entusiasti della propria squadra. I numeri sono in favore della Fortis Trani che specie in trasferta è poco vulnerabile, solo 8 gol subiti in 10 partite, và detto che la squadra tranese dalla decima giornata ha iniziato una rimonta incredibile che l’ha portata a ridosso delle prime posizioni in classifica, ben 7 vittorie, 3 pareggi e solo 1 sconfitta, 24 punti in 11 partite con 14 reti segnate e 4 subite.
Il Vieste invece è la squadra che in casa ha segnato più di tutte le squadre nel suo girone, ben 26 gol in 9 partite con 8 vittorie ed 1 sconfitta.
                                              Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright