The news is by your side.

Risorge l’Atletico, il Cerignola vola a +10

31
Alla squadra viestana il big match con la Fortis Trani con un gol del viestano Silvestri. Pareggi per il Real Barletta e per l’Europa Grumese

La vittoria sulla Fortis Trani, diretta concorrente e squadra con ambizioni di promozione in Eccellenza, è iniziata nel migliore dei modi l’avventura di Franco Cinque sulla panchina dell’Atletico Vieste. La segnatura che ha deciso il big-match della giornata è stata realizzata dal giovane viestano Matteo Silvestri.

A coronare la bella giornata di Lorenzo Spina Diana & compagni sono giunti anche i pareggi interni per 1-1 della Real Barletta (con il Virgilio Maroso Candela) e dell’Europa Grumese (col Ruvo) che hanno cambiato forma alla classifica. In testa, continua la corsa solitaria ed inarrestabile dell’Audace Cerignola, tornata da Polignano con un sontuoso 3 a 0 nelle tasche. Ora la squadra di Mister Zinfollino si prepara ad ospitare l’Atletico Vieste al Monterisi con ben 10 punti di vantaggio sulla Europa Grumese che, a sua volta, ha 8 punti di vantaggio sul terzetto formato dall’Atletico Vieste, dalla Fortis Trani e dalla Real Barletta. Subito fuori dalla zona play-off, non molla l’Atletico Mola, a sole 3 lunghezze dal terzetto.

In coda, la vittoria dell’Acquaviva sulla Leonessa Altamura fa sprofondare all’ultimo posto l’Apricena

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright