The news is by your side.

Calcio: il Foggia non tiene, il Foligno strappa un meritato punto

17

Il Foggia butta via l’opportunità di reinserirsi prepotentemente nella zona playoff, pareggiando per 2-2 una partita che era ormai in mano fino a 10 minuti dal termine. Allo Zaccheria il Foligno ha però giocato la sua onesta partita, creando diversi grattacapi alla retroguardia rossonera e conquistando un punto assolutamente meritato.  Sono proprio gli umbri ad andare in vantaggio al 27’ del primo tempo con l’ex De Paula, abile a sfruttare davanti a Bremec una preziosa sponda aerea di Coresi. Il pareggio del Foggia, che ha comunque mantenuto il predominio territoriale per tutto il primo tempo, arriva con un gol in mischia di Germinale, che sulla linea ribadisce in rete un calcio d’angolo di Mancino. La ripresa si apre con l’esordio nel Foggia di De Rosa, che prende il posto di uno spento Troianiello. Al 14’ arriva  il vantaggio dei rossoneri: cross dalla destra di Mancino, Conti esce male e si fa scavalcare dal pallone, sponda di testa sul secondo palo di Zanetti per l’accorrente Piccolo che in tuffo segna e risolleva gli animi dello Zaccheria. Ma, da questo momento, il Foggia si spegne e le occasioni da gol saranno tutte a favore del Foligno: al 20’ leggerezza difensiva di Zanetti che perde palla in fase di impostazione e permette a De Paula di involarsi a rete; il suo diagonale però termina di un soffio a lato. Al 32’ miracolo di Bremec su un colpo di testa ravvicinato di Baldanzeddu; dall’angolo, De Paula anticipa tutti ma il suo colpo di testa termina clamorosamente a lato. Ma il meritato pareggio degli umbri arriva al 35’ grazie ad un rigore trasformato da Coresi e concesso per un inutile fallo in area di Pedrelli su Cipolla, posizionato spalle alla porta. Nel finale c’è anche tempo per l’esordio dell’altro nuovo arrivo Malonga. La gara termina con un tentativo da fuori di Mancino in pieno recupero, bloccato a terra da Conti. Il Foggia raggiunge la Cavese, che giocherà però domani nel posticipo a Crotone.

 

Tabellino

 

Marcatori: 27’ p.t. De Paula (Fol); 35’ p.t. Germinale (Fog); 14’ s.t. Piccolo (Fog); 35’ s.t. Coresi rig. (Fol).

 

Foggia (4-2-3-1): Bremec 6; Pedrelli 5, Burzigotti 5, Zanetti 5.5, Colombaretti 6; Velardi 6, D’Amico 6.5; Troianiello 5 (1’ s.t. De Rosa 5.5), Mancino 6.5, Piccolo 6 (29’ s.t. Malonga s.v.); Germinale 6. A disposizione: Milan, Posillipo, D’Andrea, Colomba, Agostinone. All. Novelli 5.5.

 

Foligno (3-4-1-2): Conti 5.5; Gregori 6, Guastalvino 6, Lispi 5.5 (24’ s.t. Borgese 6); Baldanzeddu 6, Signori 6 (38’ s.t. Mandorlini s.v.), Furiani 5.5, Pencelli 5; Coresi 6.5 (45’ s.t. Cotza s.v.); De Paula 6.5, Cipolla 7. A disposizione: Ripa, Buscaroli, Cesaretti, De Stefano. All. Indiani 6.5.

 

Ammoniti: Germinale, Pedrelli, Piccolo (Fog); Coresi, Cipolla, Pencelli, Mandorlini (Fol).

 

Angoli: 10-3. (Il Grecale – Ciro Dell’Anno)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright