The news is by your side.

Fiore: “Case della salute e consultori” le priorità del neo assessore alla Sanità

20

«La politica sanitaria non subirà modifiche. A proposito di Tedesco, sono contento di essere stato indicato da lui. Le accuse che gli vengono contestate? Mi sembrano vaghe. E un uomo sereno: l’ho guardato in faccia, lo posso dire». Tommaso Fiore nel primo giorno di assessore alla Sanità vuole subito affrontare la questione consultori, «vanno coordinati e standardizzati». E inoltre «le Case della salute e l’offerta dei servizi non ospedalieri vanno integrate, per evitare che restino monadi isolate». La giunta regionale ha preso atto delle dimissioni di Tedesco iscritto nel registro degli indagati per un’inchiesta su vendite di apparecchiature sanitarie. L’ex assessore, con 14 manager, è accusato di corruzione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright