The news is by your side.

Il Poeta di Cagnano Varano – Francesco Bocale – ci ha lasciato il giorno 15 febbraio 2009

20

Stimatissimo Draicchio,
ho avuto l’opportunità e la gioia di lasciarmi trasportare dalle voce e dai suoni una sera di agosto, a Carpino, in Piazza del Popolo. Voci e suoni carichi di emozioni, dei cantatori di Carpino. Di questo devo ringraziare te e la comunità carpinese perchè avete saputo custodire e rievocare la magia e il fascino del canto garganico.
Io sono di Cagnano, ricca di passato e povera di futuro. Vivo in Lombardia da molti anni.
Quella sera non volevo andare via anche se i miei bambini erano stanchi. Mi sono lasciato trasportare dalla dolcezza di quei "vecchi" cantori.
Di ritorno a Cagnano, il mio pensiero è tornato spesso su quella magica sera di carpinese e si è materializzato in alcuni "versi" che mando a te e ai cantatori in segno di ringraziamento.
Inoltre voglio offrirti il mio volumetto: "Infanzia: giorno beato" sicuro che saprai apprezzarne il contenuto e il messaggio.

Tuo, Francesco Bocale – li 30 agosto 97


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright