The news is by your side.

Operazione “Gargano tour” 5 in manette per 70 truffe

18

Avrebbero messo a segno almeno 70 truffe ai danni di banche, centri commerciali e noleggio camper per oltre 300 mila euro: una presunta banda operante tra Piemonte, Liguria e Puglia è stata sgominata nella notte dai carabinieri. Cinque gli arresti. I militari della compagnia di Alba (Cuneo), nell’ambito dell’operazione denominata "Gargano tour" e in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Foggia, hanno dato esecuzione a cinque ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti pregiudicati, tra cui un sorvegliato speciale ritenuto a capo del gruppo, tutti originari di Orta Nova (Foggia) e accusati di associazione a delinquere finalizzata a truffe aggravate, sostituzione di persona e falso.

Il modus operandi – come spiegano i carabinieri in una nota – era sempre lo stesso e ben collaudato: aprire in istituti di credito di Alba, Cuneo ed Orta Nova conti correnti bancari avvalendosi di documenti falsi e, dopo aver versato pochi euro sui conti, richiedere carte di credito e carnet di assegni in quantità, utilizzandoli poi per l’acquisto di costosi elettrodomestici, articoli elettronici di ultima generazione o per noleggiare camper nuovi di zecca, anche del valore di 75 mila euro ciascuno, senza poi restituirli e ricettare sul mercato clandestino tutti i beni provento delle truffe.

Nel corso delle perquisizioni a casa degli arrestati, ora tutti rinchiusi nel carcere di Foggia, sono stati sequestrati alcuni computer al cui interno erano stati installati sofisticati software per la creazione di patenti di guida, carte di identità ed altri documenti falsi ed alcune dosi di hashish.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright