The news is by your side.

Dimissioni componenti dal coordinamento del PD di Vieste

17

Caro Mauro,
con la presente desideriamo comunicare a te le nostre dimissioni dal coordinamento cittadino del PD. Dopo attenta e lunga riflessione, reciproci scambi di opinioni, siamo giunti alla conclusione che, se non possiamo essere parte attiva e lavorare concretamente alla costruzione del partito, è meglio tirarsene fuori. Ci sarebbe piaciuto essere parte di un nuovo organismo politico in cui dovevano trovare attuazione se non tutte, almeno alcune delle idee di fondo che pure sono parte del programma politico del PD.
Forse la grave sconfitta elettorale subita in Sardegna, le dimissioni di Veltroni, hanno dimostrato che nulla di nuovo vi è all’orizzonte del nostro partito, in cui comunque crediamo.
Il timore che la disfatta possa continuare e trovare palcoscenico nella nostra città alle prossime elezioni cittadine ci fa temere il peggio.
Nulla di nuovo anche per noi, a Vieste. Non è cambiato nulla, al di là dei soliti proclami cartellonisti, richieste di dimissioni del Sindaco e denuncie varie e virtuali, tutto continua come prima, anzi no, più di prima.
Nessuna attenzione per l’ambiente, negli ultimi due giorni hanno tagliato i pochi alberi rimasti nei viali cittadini, ma queste sono quisquilie di fronte ai grandi problemi planetari, lo sappiamo.
Volevamo forse maggiore coinvolgimento per i problemi reali del nostro paese, volevamo si portasse la gente, i ragazzi, in piazza come usava fare tanta politica fa.
Forse questo partito raccoglie idee troppo diverse tra loro, idee già, non ideali, termine ormai palesemente desueto e sicuramente inconciliabile con la realtà politica del nostro tempo. Ma crediamo che anche le idee scarseggiano.
Noi lasciamo il coordinamento, ma non lasciamo il partito nel quale ancora vogliamo credere, speriamo tu abbia invece, la volontà, lo spirito e la determinazione per lavorare alla ri-costruzione di un paese, il nostro, che negli ultimi anni ha subito violenze inaccettabili sul piano politico, sociale ma soprattutto morale, tanto da far nascere continuamente dubbi su chi sia buono, chi cattivo o chi semplicemente nichilista.
Continueremo a sostenere dall’esterno e in tutti i modi a noi possibili, le campagne proposte dal partito, se le condivideremo.
Buon lavoro
Martucci Rosanna
Armiento Rosanna
Petrone Matteo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright