The news is by your side.

“Scuole per i diritti in rete”: tutte le scuole ammesse a finanziamento

19

La Commissione di valutazione costituita dall’assessorato provinciale alle Politiche sociali ha terminato la fase di analisi delle progettualità presentate dagli istituti di istruzione secondaria della Capitanata nell’ambito del Piano d’Azione  Regionale ‘Diritti in rete’, definendo la griglia delle scuole ammesse a finanziamento.‘Diritti in rete’, come è noto, punta a realizzare per l’anno scolastico 2008-2009 l’integrazione di tutti i ragazzi diversamente abili frequentanti gli istituti di istruzione secondaria superiore della provincia di Foggia, attraverso la messa a disposizione di operatori qualificati dell’area socio-educativa.  Le scuole ammesse a finanziamento sono l’Istituto ‘Fermi’ di Manfredonia; l’Istituto ‘Rosati’ di Foggia; Istituto ‘Alighieri’ di Cerignola; l’Istituto ‘Del Giudice’ di Rodi Garganico; l’Istituto ‘Olivetti’ di Ortanova; l’Istituto ‘Poerio’ di Foggia; l’Istituto ‘Giannone’ di San Marco in Lamis; l’Istituto ‘Aldo Moro’ di Margherita di Savoia; l’Istituto ‘Roncalli’ di Manfredonia; l’Istituto ‘Perugini’ di Foggia; Istituto ‘Giannone’ di Foggia; l’Istituto ‘Marconi’ di Foggia; l’Istituto ‘Silone’ di San Ferdinando di Puglia; l’Istituto ‘De Rogatis’ di San Nicandro Garganico.“Questo servizio – commenta l’assessore provinciale alle Politiche Sociali, Antonio Montanino – costituirà un significativo supporto per le competenze dei docenti di sostegno e qualificherà l’attenzione dell’Amministrazione provinciale nei confronti del tema dell’integrazione scolastica e sociale”.“Così come accaduto per l’anno scolastico 2007-2008 – conslude Montanino – anche quest’anno il bando ‘Scuole per i diritti in Rete’ è riuscito calamitare un largo interesse da parte degli operatori del mondo dell’istruzione. Siamo certi, dunque, che sarà possibile centrare con successo gli obiettivi di promozione della socializzazione, della comunicazione, dell’autonomia, dell’apprendimento da parte degli studenti in difficoltà procedendo sulla strada dell’armonizzazione e dell’ottimizzazione delle risorse interne ed esterne alla scuola e della loro integrazione funzionale”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright