The news is by your side.

Anziana viestana morta in ospedale ascoltata dal Pm la figlia

28

È stata ascoltata ieri mattina in Procura dal Pm Gennaro Varone Anna Maria De Simio, la figlia di Costanza Vieste la donna di 72 anni morta in ospedale nel gennaio 2007 dopo tre interventi chirurgici e, si era sospettato inizialmente, dopo la misteriosa asportazione del rene sinistro.

 

La figlia dell’anziana ha ripercorso le varie fasi del ricovero della madre. L’accusa ipotizza che vi sia stata una negligenza dei medici tra il primo e il secondo intervento chirurgico a cui la donna è stata sottoposta, e in particolare nel procedere al secondo intervento, e anche un ritardo nel capire che l’anziana aveva un’infezione. Verso l’archiviazione invece va la vicenda relativa all’asportazione del rene che la perizia dei consulenti del gip ha accertato non essere mai stata effettuata. Per la morte della donna era finito agli arresti domiciliari Marco Basile, medico del reparto di chirurgia 1 del nosocomio.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright