The news is by your side.

Palese (FI): “Piano Casa: il furore ideologico di Vendola è contro la Puglia

22

"Se la Regione non lo recepisce non potrà essere operativo”

 

Una nota del presidente di Forza Italia alla Regione Puglia, Rocco Palese.
“Si preannuncia una nuova sanguinosa battaglia tra il Sindaco di Bari e segretario regionale del Pd Michele Emiliano e il presidente della Regione e leader del minipartito MPS, Nichi Vendola. Pomo della discordia il Piano Casa allo studio del Governo.
Emiliano si dice favorevole, già prefigura scenari e vantaggi che Bari avrà dal provvedimento, ben consapevole del fatto che sarebbe impopolare per lui che è in piena campagna elettorale, bocciare un Piano che sbloccherà immediatamente il mercato edilizio e che sarà una vera e propria iniezione di fiducia e di liquidità per le piccole e medie imprese edili.
Quel che Emiliano sembra non aver capito sono due cose. La prima: anche se il Governo approverà il Piano Casa sotto forma di decreto, le Regioni, nel rispetto delle loro prerogative costituzionali, saranno libere di recepirlo o meno. La seconda: la Regione Puglia non intende recepire il Piano casa e lo hanno detto chiarissimamente e violentemente sia l’assessore regionale all’Urbanistica Barbanente sia il presidente Vendola che con il suo partitino estremista, si colloca fra i tre o quattro italiani che si oppongono ideologicamente e strumentalmente al Piano.
In soldoni: se Vendola rifiuta di recepire il Piano Casa in Puglia, ovviamente Bari, i suoi costruttori, i suoi cittadini e il suo Sindaco, non godranno dei benefici del provvedimento che invece Emiliano sembra dare già per certi.
Chi vincerà questa ennesima battaglia ideologica tra Vendola e il Pd? Sarà più forte la contrarietà ideologica di Vendola o la smania elettorale di Emiliano? E come si porrà il Pd rispetto ad un segretario regionale che pur di vincere le elezioni a Bari è pronto a smarcarsi ogni due minuti dagli alleati e dal suo stesso partito?
La verità è che mentre il centrosinistra pugliese continua ormai da 4 anni a lacerarsi nelle sue contraddizioni interne e nelle sue battaglie ideologiche, la Puglia è paralizzata.
Se davvero la preclusione ideologica di Vendola dovesse portarlo a non recepire il Piano Casa del Governo Berlusconi, la Puglia resterebbe esclusa dagli enormi benefici che questo piano avrà per l’economia delle piccole e medie imprese e per le famiglie. E continuerebbe ad essere una regione che non cresce perché appesantita dalla zavorra ideologica di chi la governa”. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright