The news is by your side.

Allievi Provinciali/ Sportin Club Vico del Gargano- Nuova Gioventù Vieste 6 – 2

23

La Nuova Gioventù sta con la testa altrove, dove non si sa, la squadra scesa in campo sabato sembrava pensare ad altro, troppi gli errori e troppe le amnesie in mezzo al campo per non dire altro. Basti pensare che le reti con le quali i padroni di casa hanno conquistato i tre punti, sono nate da errori di disimpegno commessi dai giocatori viestani, i quali hanno letteralmente regalato agli avversari la palla.
E la squadra di casa  ne ha approfittato con puntualità. La Nuova Gioventù, a parte gli errori, ha perso la gara proprio sul piano del gioco. Ha concesso agli avversari larghe fette del campo, dove il Vico giostrava con bravura, su un terreno, al limite della praticabilità e con condizioni atmosferiche da lupi, affidando la maggior parte delle sue sortite in avanti a Biscotti. Il numero nove locale, giocando da punta fissa, non solo ha distribuito palloni a tutti i compagni, ma ha anche finalizzato da par suo la manovra. Già dalle prime battute di gioco, i locali, fanno capire di fare sul serio con un sinistro di Murgolo alle stelle e una punizione di Masella deviata dalla barriera. I ritmi sono da battaglia e ne approfittano i padroni di casa, in vantaggio al 28’ con Baldassarre che scaraventa alle spalle di Grima un appoggio all’indietro della retroguardia ospite. La Nuova Gioventù sotto di una rete sembra in balia degli avversari, ma , prima del rientro negli spogliatoi, una rasoiata di Zillo dal limite, appena subentrato a Sicuro N., sorprende il portiere di casa ristabilendo la parità. La ripresa, si spera, da parte dei tifosi della Nuova Gioventù, possa essere ben diversa dai primi quarantacinque minuti ma lo è soltanto la povertà di idee dei viestani. Il portiere avversario non è impegnato in alcun intervento, anzi, è Grima a dover fare gli straordinari. Dopo sette minuti, Biscotti entra in percussione in area, tira e il portiere para ma lascia lì la palla e Murgolo ribatte in rete. Il vantaggio sembra mettere le ali al Vico che pare in grado di poter disporre a suo piacimento dell’avversario, aiutata anche da un pubblico che ha improvvisamente ritrovato l’entusiasmo. Al 14° arriva il terzo gol dei locali. E’ ancora una volta Murgolo che attira su di se i difensori, e libera tutto solo di fronte a Grima Biscotti, il quale non ha difficoltà a mettere alle spalle dell’incolpevole portiere viestano. Che deve capitolare altre tre volte sotto i colpi di Murgolo e Biscotti.  La partita si spegne lì e la Nuova Gioventù non ha nemmeno la forza di reagire affidandosi ai nervi e alla rabbia. I cambi effettuati da Mister Ranuschio non hanno inciso. Curatolo, subentrato allo spento Del Duca, si è fatto vedere  soltanto per qualche serpentina senza esito concreto. Al 38’ Sicuro A. accorcia le distanze . La Nuova Gioventù a questo punto, non ha più nulla da dire ed i locali possono entrare, a gara conclusa, cantando a squarciagola negli spogliatoi per festeggiare la conquista, ai danni dei viestani, del secondo posto nel campionato.
Grima 5  Incolpevole sui gol, non appare tuttavia molto sicuro. Esce dal campo semi congelato. Giornata grigia
delli Santi 5  Va in affanno quando la squadra avversaria si fa pericolosa. Sembra un po` incerto e il suo contributo alla difesa non e` efficacissimo. Svagato
Di Mauro 5 Tornava in campo dopo un mese di fermo, prestazione non proprio brillante, ma puo’ capitare. Sbaglia anche le cose piu’semplici ed è lui il primo ad essere critico con se stesso.
Tatalo 5,5  Cerca di aiutare la squadra nei momenti difficili e non si risparmia. Cuore di capitano.
Fezga 5  Soffre la rapidita` di Biscotti, lo perde completamente di vista sui gol e in altre situazioni. Poco concentrato
Impagnatiello 5+  Sembra essere il migliore della difesa bianco-azzurra, quando ha potuto ci ha messo sempre una pezza. Nervoso
Sicuro 5  Non ha il ritmo partita nelle gambe e si vede. Arranca parecchio nel rincorrere i centrocampisti del Vico. Evanescente
Prencipe 5,5  Giocate di gran classe mescolate a qualche errore di troppo dovuto ad un`eccessiva frenesia. Segna una rete che l’arbitro annulla non si sa ancora perché. Maratoneta

Stefania 5  Moto perpetuo in mezzo al campo, tenta spesso di trovare la porta con poca fortuna. Cartucce a salve
Del Duca 5   Partita di qualità` a centrocampo. Cerca di rompere i fraseggi dei centrocampisti locali, ma non disdegna qualche intervento offensivo. Il terreno di gioco lo penalizza molto. Leggero
Sicuro A. 5,5  Ranuschio lo schiera per dare fastidio alla difesa del Vico, ma a parte un grande movimento senza palla, non riesce a dare profondita` ai viestani. Sfinito, riesce ha timbrare il cartellino negli ultimi minuti. Lodevole
Curatolo 5  Gara non sufficiente la sua. Prova a dare una mano in fase di costruzione del gioco, ma non riesce a dare un contributo efficace. Sottotono
Zillo 5,5 E` indubbiamente uno dei migliori in campo. Sia in positivo che in negativo. Le tre palle gol piu` nette per la Nuova Gioventù (due tiri fuori di poco e un gol) vedono un solo protagonista: la punta improvvisata.

Nuova Gioventù:
Grima, delli Santi, Di Mauro, Tatalo, Fezga, Impagnatiello, Sicuro N(dal 39’Zillo., Prencipe, Stefania, Del Duca(dal60’ Curatolo),Sicuro A. a disp.Vario all.Ranuschio L.
Reti al 28’ Baldassarre, al 40’Zillo, al 7’, 14 e 16 Biscotti, al 30’ e 35’ Murgolo e al 38’Sicuro A


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright