The news is by your side.

Manfredonia/ Tribunale, in arrivo due magistrati

35

In arrivo due nuovi magistrati-togati presso la sezione distaccata di Manfredonia del Tribunale di Foggia, ma la situazione resta ancora critica. I due nuovi magistrati si occuperanno delle cause civili. Secondo indiscrezioni, il presidente del Tribunale di Foggia, Francesco Infantini, avrebbe assegnato a Manfredonia due giudizi tra quelli che sono in procinto di terminare il tirocinio. Manfredonia, pertanto, dovrebbe avere un giudice civile a tempo pieno ed un altro che opererà anche presso la sezione distaccata di Cerignola. I nuovi magistrati potranno, così, restituire la normalità di funzionamento almeno per gli affari civili di competenza del Tribunale. Una buona notizia, ma solo in parte. Resta, infatti, ancora disastrosa la situazione dell’Ufficio del Giudice di Pace dove il solo avvocato Domenico Simone deve fronteggiare centinaia di procedimenti, civili e penali. Ad evidenziare il persistente disagio, l’avvocato sipontino Vanni Salcuni: «È ancora critica la situazione in cui versa il Tribunale di Manfredonia a causa della carenza di magistrati e cancellieri». Enorme è la mole di lavoro svolto attualmente dalla .dott. Daniela De Santis, unico magistrato (onorario) alle prese con centinaia e centinaia di cause arretrate, «Ma l’opera di un solo giudice (anche questo “a termine”), pur tenendo udienze fino alle 15,30 del pomeriggio, non può essere motivo per dimenticare la situazione difficile che si è venuta a creare nel Tribunale», rimarca Salcuni. «Non devo citare esempi personali per dimostrare come cause prese in decisione siano state rimesse sul ruolo con ritardi che si preannunciano annuali.

Anna Maria Vitualano


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright