The news is by your side.

Orienteering, la benedizione dei campionissimi per la candidatura del Gargano ai Mondiali

29

Per un’intera settimana, dal 14 al 20 marzo, il Gargano ha ammaliato con la varietà dei suoi paesaggi e la bellezza dei centri storici i più forti agonisti della corsa orientamento, cimentatisi lungo i percorsi di Foresta Umbra, Foce di Varano, Piano dell’Impiombato, Vico del Gargano, Peschici e Monte Sant’Angelo, in preparazione di una nuova stagione agonistica. Un incanto che ha affascinato i due ospiti d’onore del Gargano Camp. "Il terreno di gara è molto tecnico e difficile – ha osservato la bellissima Minna Kauppi, cinque volte campionessa del mondo, portacolori della nazionale finlandese sponsorizzata dalla Provincia di Foggia – E’ proprio quello che cercano gli atleti di alto livello". Le ha fatto eco Thierry Gueorgiou, che dal suo sito ufficiale ha caldeggiato e sostenuto la candidatura del Gargano per il World Master Championship: "L’atmosfera in Puglia è stata eccellente e la Foresta Umbra si è rivelata un ottimo banco di prova per allenamenti tecnici ed impegnativi. E la vicinanza al mare può essere la marcia in più nella scelta della sede dei Mondiali 2012". E’ intanto a buon punto la redazione del dossier di candidatura, da presentare entro il 20 aprile alla federazione internazionale. A competere con l’Italia ci sono Brasile, Svezia, Estonia, Lituania, Cina e Germania, quest’ultime due forse considerate le sfidanti più temibili per il Gargano. Per lunedì 30 marzo è previsto a Rodi Garganico un incontro ufficiale con le componenti regionali e provinciali delle Federazione alla presenza di Michele Barbone della Giunta Nazionale CONI e del Vice-Presidente Nazionale della FISO Sandro Passante.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright