The news is by your side.

Vieste/ Pubblicata l’ordinanza comunale per la tutela e incolumità dall’aggressione dei cani

23

Il proprietario di un cane è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell’animale e risponde sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali o cose provocati dallo stesso.

E’ fatto obbligo a chiunque conduca il cane in ambito urbano e luoghi aperti al pubblico, di utilizzare sempre il guinzaglio di misura non superiore a mt. 1.50.
Portare con sè una museruola rigida o morbida, da applicare in caso dì rischio e su richiesta delle Autorità competenti.
Affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente.
Acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche nonchè sulle norme in vigore.
Assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone ed animali rispetto al contesto in cui vive.
I proprietari dei cani dovranno frequantare dei percorsi formativi, e conseguire il rilascio di attestazione denominata patentino.
I comuni in collaborazione con i servizi veterinari, sulla base dell’anagrafe canina decidono quali proprietari di cani hanno l’obbligo di svolgere percorsi formativi. Le spese riguardanti i percorsi formativi sono a carico del proprietario del cane.
Sono vietati:
• l’addestramento di cani che ne esalti l’aggressività;
• operazioni di selezione o di incrocio alfine di svilupparne l’aggressività;
• doping, recisione delle corde vocali, taglio delle orecchìe, taglio della coda (salvo eccezioni) tranne che per finalità curative
E’ fatto obbligo a chinque conduca il cane in ambito urbano raccoglierne le feci e avere con sè strumenti idonei alla raccolta delle stesse. ;1
NON ESISTE PIU’ ALCUNA BLACK LIST DELLE RAZZE CANINE.;0]
In caso di aggressione, i servizi veterinari attivano un percorso mirato all’accertamento delle condizioni psicofisiche dell’animale e della corretta gestione da parte del proprietario, I servizi veterinari devono tenere un apposito registro aggiornato ditali cani. I proprietari ditali cani dovranno stipulare una polizza di assicurazione di responsabilità civile per danni contro terzi, e applicare sempre sia il guinzaglio che la museruola. E’ vietato possedere o detenere tali càni a delinquenti abituali o per tendenza, minori di anni 18, interdetti ed inabili.
i
SI RAMMENTA ALTRSI’ CHE
• E’ OBBLIGATORIO L’INSERIMENTO DEL MICROCHIP DA PARTE DEL VETERINARIO DELL’ASL O Dl ALTRO VETERINARIO LIBERO PROFESSIONISTA.
• E’ VIETATO ACCEDERE IN SPIAGGIA CON IL CANE, ANCHE SE TENUTO A GUINZAGLIO O CON MUSERUOLA.
Per altre informazioni, contattare l’agente P. Riccardi presso il comando Polizia Municipale di Vieste.
E’ una campagna di collaborazione tra la Polizia Municipale e i Cittadini Il comandante del C. P.
Cap. Gaetano Laprocina Il responsabile dell’Unità Operativa Stradale
M.llo. Magg. Gennaro Azzarone ORDINANZA CONTINGIBILE ED URGENTE CONCERNENTE LA TUTELA DELL’INCOLUMITA’ PUBBLICA DALL’AGGRESSIONE DEI CANI (G.U. SERIE GEN. N. 68 DEL 23/03/09)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright