The news is by your side.

Sannicandro/ Arriva il si all’impianto di biostabilizzazione

23

Il consiglio comunale di San Nicandro ha deliberato la disponibilità ad ospitare sul proprio territorio un impianto complesso di biostabiizzazione per la gestione integrata dei rifiuti nel bacino dell’Ato Fg/1. L’approvazione dell’unico punto all’ordine del giorno è giunta dopo un’estenuante e travagliata seduta dell’assise consiliare protrattasi dalle 16,30 fino alle 22, intervallata da due sospensioni disposte dal presidente del consiglio comunale a causa degli schiamazzi che impedivano il regolare svolgimento dei lavori. Non sono mancati, infatti, momenti di tensione causati dalle contestazioni che provenivano da una parte del pubblico presente (complessivamente circa 150 persone), fra cui anche alcuni adepti dell’associazione Mamma Lucia (solitamente poco partecipi alla vita sociale cittadina, fatta eccezione che per le consultazioni elettorali, per esercitare il diritto di voto). Tuttavia, tra le conte- stazioni rivolte alla maggioranza e gli applausi all’opposizione, in un confronto non sempre civile, il consiglio comunale alla fine ha deliberato con dodici voti favorevoli della maggioranza (astenuto Giuseppe Centola) e i sei contrari dell’opposizione. La delibera del consiglio comunale conclude l’iter amministrativo avviato con la candidatura del comune di San Nicandro ad ospitare l’impianto industriale complesso, che il Comune aveva chiesto fosse subordinata all’effettuazione di uno studio di fattibilità per individuare eventuali siti idonei e allo svolgimento del forum ambientale. Sulla base delle indicazioni provenienti dal percorso intrapreso, il consiglio comunale ha deliberato favorevolmente, confermando quella disponibilità e chiudendo il suo iter amministrativo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright