The news is by your side.

Foggia senza scelta. «Si deve fare il pieno»

22

La tabella dopo il successo dell’Arezzo. Lisuzzo sui playoff: «Per centrarli serve vincere sempre: già con la Paganese».

Foggia – Tutto da rifare per il Foggia. È durato solo 3 giorni l’aggancio all’Arezzo che, aven­do superato il Pescara nel recu­pero di ieri, costringe i rossone­ri a ricominciare l’inseguimen­to negli ultimi 360′ del campio­nato. Ci sono 3 punti da recupe­rare sui toscani, avvantaggiati anche nella differenza reti: al Foggia servirà un’impresa per entrare nei playoff. «Sperava­mo che l’Arezzo non andasse oltre il pari, ma non ci creava­mo troppe illusioni — ammet­te il difensore Andrea Lisuzzo —. Ora, possiamo solo cercare di conquistare tutti i 12 punti a disposizione nelle 4 gare finali (Paganese e Ternana in trasfer­ta, Lanciano e Crotone allo Zac­cheria, ndr). Di sicuro dovre­mo stare ancora più concentra­ti: se sbagliamo una sola parti­ta, non si potrà più rimediare»

Gap trasferta – Una rincorsa af­fannosa, che costringe Pecchia e compagni a invertire rotta in trasferta, dove finora hanno vinto solo una volta (con la Ju­ve Stabia) in 14 incontri. «Il no­stro unico rammarico è costitu­ito dai risultati esterni — dice Lisuzzo —. Pur giocando abba­stanza bene, specie nell’ultimo periodo, un solo colpaccio all’ attivo è veramente poco: ci manca qualcosa, nonostante l’ottimo rendimento interno». Né favorisce il Foggia la quota playoff in crescita. «In tutti gli altri campionati, con 48 punti gli spareggi sono in tasca. Nel nostro girone, le prime sei han­no fatto il vuoto: ci siamo an­che noi e non dobbiamo arren­derci».

Difficoltà – La volata decisiva par­te dall’insidiosa trasferta di Pa­gani, dove non esistono alter­native ai 3 punti. «Troveremo un ambiente caldo (senza tifo­si del Foggia, ndr) e una squa­dra tenace, non lontana dalla salvezza — avverte il difenso­re — speriamo di batterla, an­che perché tra 15 giorni ospite­rà l’Arezzo». Si prospetta una sfida rognosa. «Il loro tecnico, Capuano, presidierà difesa e centrocampo. Avremo pochi spazi: se vogliamo vincere dovremo armarci di tanta pazien­za». Oggi (ore 15) test con il Tolve allo Zaccheria.

Fonte – gazzetta.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright