The news is by your side.

Regione la nuova sede a rischio

25

La Regione spende 60 milioni di euro per un palazzo non in regola con le più recenti norme antismismiche. E paga 9 milioni di parcella per un progetto che ritiene «irregolare» o addirittura «piotato».  La contraddizione sul bando di gara per la costruzione della nuova sede della Regione Puglia è tutta lì, negli atti a disposizione di tutti. Da un lato, l’amministrazione fa una gara per assegnare i lavori utilizzando il progetto redatto da un team di progettisti guidato dallo studio Valle di Roma; dall’altro, si costituisce parte civile nel processo contro i commissari di gara che scelsero quella stessa proposta ritenendo che non vi è dubbio sul fatto che il «procedimento amministrativo sia stato piotato». A tutto ciò si aggiungono adesso due ricorsi amministrativi – unoal Tar e l’altro al Consiglio di Stato – che vorrebbero rimettere tutto in discussione, dal progetto alla gara stessa.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright