The news is by your side.

Professione sanità : in Regione approvato ordine del giorno

22

Un ordine del giorno con cui si impegna l’assessore regionale pugliese alla Salute, Tommaso Fiore, a convocare un tavolo tecnico del Sistema universitario pugliese con l’obiettivo di rivedere il vigente protocollo d’intesa per meglio orientare l’offerta didattica del sistema universitario regionale al fabbisogno reale delle professioni sanitarie è stato approvato all’unanimità a conclusione della riunione della terza commissione (Sanità) della Regione Puglia. I lavori – presieduti dal presidente della commissione consiliare, Dino Marino – sono stati incentrati sulla discussione dell’offerta formativa per le professioni sanitarie pugliesi. I lavori si sono tenuti – informa una nota – alla presenza dei rettori e dei presidi delle Facoltà di Medicina e chirurgia delle Università di Bari e Foggia. Nell’esprimere apprezzamento in merito all’organizzazione della rete didattica regionale per i corsi di laurea delle professioni sanitarie, ‘si ritiene prioritaria – sottolinea Marino – la conferma delle precedenti sedi di svolgimento del corso di laurea di scienze infermieristiche con la riattivazione, in particolare, delle sedi di San Severo, Brindisi e Tricase’. Per far fronte alla carenza di docenti universitari nelle sedi periferiche e ottimizzare così le risorse finanziarie sono stati indicati – spiega Marino – alcuni modelli di riferimento per l’intero territorio pugliese. Si è pensato, ad esempio, alla sottoscrizione di convenzioni inter-ateneo per un più ampio utilizzo del corpo docente di cui dispone il sistema universitario pugliese; all’individuazione di incarichi di direzione di struttura complessa e di dirigente medico responsabile di struttura semplice e alla destinazione di budget specifici per concorsi per ricercatore universitario. Infine, spetterà al personale universitario la destinazione di risorse finanziarie per l’attività di consulenza assistenziale e didattica. Questo nuovo modello organizzativo deve essere concertato prima dell’emanazione del bando di concorso 2009 – 2010. ‘L’attivazione di un tavolo tecnico Regione-Sistema universitario pugliese è indispensabile – commenta il capogruppo di Fi alla Regione, Rocco Palese – per meglio orientare l’offerta didattica delle professioni sanitarie e adeguarla al reale fabbisogno della nostra regione’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright