The news is by your side.

S. Marco in Lamis/ Multano vice sindaco davanti al Comune e si guadagnano il suo encomio

19

Multano il vicesindaco per divieto di sosta davanti Palazzo Badiale (la sede municipale) e si guadagnano il suo encomio. E’ accaduto a due vigilasse stagionali, Stefania Rainone ed Antonietta Lizzadro in sevizio per un periodo di tre mesi nella cittadina garganica.  Rilevata l’infrazione dell’auto in divieto di sosta, le due vigilesse hanno elevato la sanzione amministrativa relativa, lasciando il verbale sul parabrezza, nonostante fossero state avvertite da un altro amministratore che l’autoveicolo in divieto di sosta era del vicesindaco Pinuccio Villani, recatosi in comune per il disbrigo di una questione urgente. All’uscita dal municipio, il vicesindaco, dopo aver pagato la multa si è recato presso il comando della polizia municipale per esprimere il suo apprezzamento al comandante dei vigili per il comportamento integerrimo delle due giovani vigilesse, manifestando l’intenzione di segnalane al sindacato nazionale degli agenti
di polizia municipale quale candidate per  il premio nazionale destinato ai vigili che si distinguono per in particolare attaccamento al dovere. “Ritengo sia doveroso premiare i comportamenti che assicurano il rispetto delle regole della legalità — spiega il vicesindaco Villani — perché solo in questo modo possono funzionare le istituzioni. Sono rimasto molto colpito dal senso del dovere di queste giovani vigilesse che, pur svolgendo un servizio temporaneo, hanno dimostrato grande serietà e competenza”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright