The news is by your side.

Campionato Promozione/ Atletico Vieste – Fortis Trani 0–0

21

Una festa di sport in tutti i sensi con il pubblico delle grandi occasioni, i giovani ultras viestani hanno incitato la squadra con tutto il fiato che avevano, prima della gara sono sfilati gli sbandieratori per dare la sensazione di una giornata memorabile.

Iniziata la gara quelle sensazioni piacevoli di festa e di esaltazione sono scemate col passar dei minuti, è stato la Fortis Trani che ha domato il Vieste prendendosi così una sonora rivincita sul campionato dove è stato il Vieste a batterla per due volte di seguito.
Ma quel Vieste che ebbe ragione sulla Fortis Trani giocava con tutti gli effettivi, questo che invece è finito ingenuamente nella ragnatela tranese era privo di giocatori importanti come Nicola Ducange ed Antonio Scarano che mai come questa volta hanno fatto notare la loro assenza…Vieste praticamente senza idee.
Gara avara di azioni degne di nota, le uniche che hanno fatto venire i brividi ai tifosi viestani nel finale di partita quando la Fortis Trani ha rischiato di andare in vantaggio prima al 43’ e poi al 47’, ma Pasquale Bua è stato insuperabile in entrambe le occasioni, sulla terrificante botta di Di Bari c’è stata la deviazione sull’incrocio dei pali.
Sul piano tattico il Fortis Trani l’ha giocata meglio questa partita, il Vieste ci ha messo molto impegno ma senza la necessaria fantasia, ora bisogna rifarsi domenica prossima quando per vincere questa finale sarà necessario vincere.

                            ATLETICO VIESTE: Bua, Augelli Paolo, Di Iorio, Melchionda, Stellato, Sollitto (dal 28’ st Cariglia), Augelli Rocco, Silvestri, Gentile, Colella, Gravinese (dal 23’ st Salerno). A disposizione: Lo Muscio, Scirpoli, La Torre, Pellegrino, Campaniello. All. Franco Cinque
FORTIS TRANI: D’Elia, Lapegna, Tursi, Santibanez, Maffeo (dal 37’ st Gusmai), Cannillo, Bagnara, Di Bari, Terrone, Giardino, Pastore (dal 44’ st Fabiano). All. Squicciarini
ARBITRO: Daniele Rosato di Brindisi
NOTE: ammoniti Melchionda, Sollitto e Paolo Augelli per l’Atletico Vieste, Terrone e Lapegna per la Fortis Trani                

     Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright