The news is by your side.

Provincia/ Corsi formazione per steward, pubblicato il bando

23

La Provincia di Foggia, attraverso l’assessorato alle Politiche Attive del Lavoro, ha approvato i progetti finalizzati alle azioni formative previste dal progetto per la sicurezza negli stadi e pubblicato il bando finalizzato al reclutamento degli allievi che parteciperanno ai corsi per ‘steward’. La normativa attribuisce alle società sportive organizzatrici di manifestazioni il compito di accertare i requisiti personali, fisici e psicoattitudinali dei candidati. Entra così nella sua fase operativa un progetto per il quale l’Amministrazione provinciale di Foggia è l’unica Provincia d’Italia ad essere stata accreditata dal ministero dell’Interno per la formazione degli ‘steward’ da impiegare nell’attività di controllo e sicurezza delle manifestazioni sportive. Le azioni formative prevedono quattro corsi (della durata di 20 ore ciascuno): un corso per la figura di delegato alla sicurezza della durata di 44 ore; un corso per la figura di responsabile di funzione (della durata di 26 ore); un corso per la figura di coordinatore (della durata di 22 ore). Il numero totale degli allievi per i quattro corsi è di 175 unità.
I corsi saranno inquadrati in linea generale su tre livelli: formazione apicale (che avrà come figura di riferimento quella del delegato per la sicurezza), formazione primo livello (che avrà come figure di riferimento quelle del responsabile di funzione e di coordinatore) e formazione base (che avrà come figure di riferimento quelle di capo unità e steward). Potranno partecipare ai corsi i cittadini di età compresa tra 21 ed i 55 anni con esperienze di almeno 5 anni in analoghi settori per la figura di delegato per la sicurezza nonché per quelle di responsabile di funzione e di coordinatore; e quelli di età compresa tra i 18 ed i 55 anni per le figure di Capo unità e steward. Sono inoltre richiesti il possesso del diploma di scuola media superiore e la conoscenza di almeno una lingua straniera (preferibilmente l’inglese) per le figure di delegato per la sicurezza, responsabile di funzione e coordinatore; per le figure di capo unità e steward è invece richiesto il possesso del diploma di scuola media inferiore, mentre la conoscenza di almeno una lingua straniera (obbligatoria nel caso di competizione internazionali per almeno il 15 per cento dei casi) è considerata titolo preferenziale. I partecipanti ai corsi non dovranno inoltre risultare sottoposti, o esserlo stati in passato, a provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive e non risultare condannati o denunciati, negli ultimi cinque anni anche con sentenza definitiva, per reati per i quali è prevista l’applicazione del suddetto divieto. Per tutti i livelli di formazione le ore di corso saranno divise in cinque aree tematiche: area giuridica, area ordine pubblico, area sicurezza (antincendio e sanitaria) e psicologico-sociale.
“Con questa pubblicazione – commenta l’assessore provinciale alle Politiche del Lavoro, Leonardo Lallo – abbiamo mantenuto l’impegno ad emanare il bando in tempi brevissimi. Questo per venire incontro alle richieste e alle sollecitazioni che ci sono arrivate dalle società sportive del territorio, Us Foggia e Coni in primis, e per consentire ad esse di farsi trovare pronte all’avvio del prossimo campionato”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright