The news is by your side.

Ritrovamento di Tartaruga Verde (Chelonia mydas) nel mare tra Manfredonia – Mattinata

23

Eccezionale ritrovamento di Tartaruga Verde oggi nel basso Adriatico. Un esemplare di Chelonia mydas è stato, infatti, pescato accidentalmente al largo di Mattinata da un pescatore di Manfredonia ed è ora affidato al Centro di Recupero Tartarughe Marine di Legambiente nell’oasi di Lago Salso, nel Parco Nazionale del Gargano.  "L’esemplare è stato ritrovato nella rete da strascico durante una battuta di pesca dal pescatore che ha immediatamente avvisato e consegnato l’esemplare alla Capitaneria di Porto di Manfredonia -racconta Giovanni Furii, responsabile scientifico del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Manfredonia- La Tartaruga, che pesa 4,5 Kg, lunga 33,5 cm e larga 31,3 cm, si trova al CRTM per essere sottoposta a tutte le indagini necessarie a valutarne le condizioni di salute e per le attività di ricerca". Il ritrovamento di esemplari di Chelonia mydas è un evento piuttosto raro nel Mediterraneo, in quanto sembrano infatti preferire le acque più fredde del nordeuropea. In genere, presentano un colore verde-bruno con disegni e marmorizzazioni degli scudi e possono raggiungere 300 Kg di peso e un metro e mezzo di lunghezza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright