The news is by your side.

S. Giovanni Rotondo/ Definito il percorso e il programma della visita di Benedetto XVI

25

Il corteo papale attraverserà due volte le strade della città. E’ questa la novità dell’incontro tra il sindaco Gennaro Giuliani con il delegato della Santa Sede per le Opere di San Pio, monsignor Domenico Umberto D’Ambrosio, i frati del convento di Santa Maria delle Grazie e i rappresentanti della Delegazione Pontificia, arrivata a San Giovanni Rotondo in questi giorni al fine di perfezionare l’organizzazione della visita di Benedetto XVI di domenica 21 giugno.
Il Papa, come già anticipato, arriverà in mattinata in elicottero, atterrando al campo sportivo “A. Massa”, dove a bordo della papamobile si sposterà per raggiungere la chiesa di San Pio, percorrendo le principali strade di San Giovanni Rotondo.
La Papamobile, lasciato il campo sportivo, seguirà il seguente percorso: viale della Gioventù, via Donatello, corso Roma, via Foggia, piazza Padre Pio, corso Umberto I, piazza Europa, viale Cappuccini, sagrato del Santuario di Santa Maria delle Grazie, da dove ripartirà al termine della giornata percorrendo a ritroso il percorso sopra indicato
Dunque, doppio appuntamento per i sangiovannesi ed i pellegrini che potranno salutare il passaggio del corteo papale sia al mattino, all’arrivo di Benedetto XVI, sia nel pomeriggio, quando il Sommo Pontefice lascerà San Giovanni Rotondo per fare ritorno in Vaticano.
«Il doppio passaggio per le strade cittadine è un gradito regalo che Benedetto XVI offre alla città di san Pio, ma è anche una doppia responsabilità perché tutto funzioni nei migliore dei modi. Grazie alla collaborazione di tutti, sapremo rispondere all’impegno richiesto con professionalità e capacità organizzativa», conferma il sindaco Giuliani.
La giornata sangiovannese di Benedetto XVI prevede la preghiera dinanzi alle spoglie mortali di Padre Pio. Successivamente il Sommo Pontefice presiederà l’Eucaristia alle ore 10,15 sul sagrato della chiesa di San Pio da Pietrelcina, da dove reciterà anche la preghiera mariana dell’Angelus.
Alle 16,30 il Papa saluterà e rivolgerà un pensiero ai ricoverati e al personale di Casa Sollievo della Sofferenza davanti all’ingresso monumentale dell’ospedale.
Alle 17,30, nella chiesa di San Pio da Pietrelcina, incontrerà i sacerdoti, i religiosi, le religiose e i giovani.
Alle 18,15 ripartirà in elicottero per il Vaticano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright