The news is by your side.

Maxi sequestro reperti archeologici

22

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari collaborati dai militari del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, a conclusione di complesse e articolate indagini hanno , eseguito 23 perquisizioni delle quali 19 in Provincia di Foggia. L’operazione ha richiesto l’impiego di oltre 100 militari tra quelli del Comando Provinciale di Foggia, Nucleo CC Elicotteri, Nucleo Cinofili di Bari e personale specializzato del Comando Tutela Patrimonio Culturale. Nel complesso, le indagini hanno portato al recupero di:619 reperti archeologici in ceramica; 32 monete di natura archeologica; 7 beni archeologici in metallo tra cui 2 asce; 23 elementi archeologici in pasta vitrea; 61 sacchi contenenti migliaia di frammenti riconducibili a reperti archeologici; 2 metal detector e attrezzi da scavo con un valore complessivo stimato in € 1.150.000,00. 18 le persone deferite all’Autorità Giudiziaria per impossessamento e ricettazione di beni culturali appartenenti allo Stato.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright