The news is by your side.

Rignano/ Statua gigante San Pio, si va verso la realizzazione dell’ottava meraviglia del mondo

35

La grande opera sara’ realizzata a Rignano Garganico e sara’ la vedette della cristianita’ nel mondo – il comune entra ufficialmente nel comitato promotore – oggi a Lucera, alle ore 11.30 presso la chiesa di Santa Maria della Pieta’, l’annuncio dell’avvio della campagna di pubblicizzazione in occasione dei 50 di sacerdozio del presidente padre Eugenio Antonio Resta.

 

Il Comune di Rignano Garganico, con atto pubblico sottoscritto l’altra sera dal sindaco Antonio Gisolfi e dal funzionario Maria Buttacchio presso lo studio del notario Rosa Giuliani di San Giovanni Rotondo, entra ufficialmente a far parte del Comitato per l’Erigenda Statua Gigante di San Pio, un’opera di 60 metri di altezza che sarà realizzata in località "La Croce" a Rignano Garganico, il più piccolo comune della Montagna del Sole, ubicato a pochi chilomentri da San Giovanni Rotondo.

A capo del Comitato, come noto, è stato confermato il frate francescano, colonnello e cappellano militare in congedo P. Eugenio Antonio Resta, originario del piccolo centro garganico, che oggi a Lucera, presso la Chiesa di Santa Maria della Pietà (ore 11.30, in occasione del suo 50° di sacerdozio), avvierà ufficialmente la campagna di sensibilizzazione e di promozione dell’opera. Sarà, invece, un concorso internazionale di idee destinato ai massimi artisti ed architetti del pianeta, a decidere sulle forme artistiche del progetto, che non dovrà essere invasivo e rispettare i luoghi dove sorgerà (a 600 metri sul livello del mare lungo la fascia collinare del Promontorio di San Michele).

Ad occuparsi degli aspetti tecnici-contabili del Comitato sarà la filiale di San Giovanni Rotondo della Banca Carime. Ulteriori dettagli nei prossimi giorni nel corso di un’apposita conferenza stampa.

Garganopress.net


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright