The news is by your side.

Salgono a 990 milioni gli investimenti con la manovra anticrisi regionale

23

Le imprese della Puglia progettano l’uscita dalla crisi già nell’immediato futuro. E per farlo rispondono con un dinamismo sorprendente alla sfida lanciata dalla Regione Puglia attraverso la manovra anticrisi dell’Assessorato allo. Sviluppo economico. Tra grandi aziende e medie imprese, il mondo produttivo pugliese ha pianificato investimenti per 990 milioni di euro con 26 progetti presentati per i Contratti di Programma e 35 per i Programmi Integrati di Agevolazione (Pia), a fronte di una richiesta di finanziamento pubblico pari a 330 milioni. La Regione Puglia sta rispondendo a questa domanda con altrettanta dinamicità. Sono 10 i nuovi progetti ammessi a finanziamento nell’ultima seduta di Giunta. Si tratta di due Contratti di programma e 8 Pia, che permetteranno di fronteggiare la crisi sviluppando investimenti per 134.129.141 euro attraverso un’iniezione di fondi pubblici pari a 46.397.710 euro. Un’operazione che permetterà di incrementare 1 occupazione di altre 418 unità. Con quest’ultimo via libera salgono a 17 i progetti approvati , e ad oltre 246miioni gli investimenti finanziati, mentre le risorse pubbliche messe in campo ammontano ad oltre 78milioni di euro che contribuiranno a generare 717 nuovi posti di lavoro. L’assessorato di riferimento è guidato da Frisullo. A conquistare i finanziamenti regionali deliberati durante l’ultima giunta, due grandi imprese (Smeu e Magneti Marelli) e dieci medie e piccole aziende.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright