The news is by your side.

UmbraForestFolk 2009/Lo spirito della foresta

23

 Associazione “La Bella Cumpagnie – I Danzanova” CULTURA ETNICA POPOLARE GARGANICA.

 

A meno di un mese dalla manifestazione  “Umbra Forest Folk 2009 – Lo spirito della Foresta”, ideata dall’Ass. La Bella Cumpagnie, per la regia del M° Michele Mangano, finalmente cominciano a delinearsi le prime certezze.
E si perché purtroppo quest’anno, ancor più dello scorso anno, la crisi si fa sentire davvero forte, e proprio per questo il programma della manifestazione si è ridimensionato rispetto alle previsioni, ma resterà pur sempre un programma culturale e musicale all’insegna della qualità. 
Cominciamo con la location che per tutti e tre i giorni della manifestazione sarebbe dovuta essere quella della foresta Umbra e invece ora si è deciso di tenere il Festival per i primi due giorni, e cioè il 26 e 27 Giugno a Vico del Gargano, e per la precisione in P.zza  San Domenico, e la giornata conclusiva e quindi il 28 Giugno  presso il Campo Sportivo, adiacente al laghetto della Foresta Umbra, come è avvenuto lo scorso anno.
Afferma Mangano “questa decisione è stata presa anzitutto per le difficoltà che abbiamo incontrato nell’ottenimento dei permessi per aver la Foresta Umbra come location per ben tre giorni, sia per le numerose spese da sostenere per questa ambientazione, si pensi ai bagni chimici, alla pulizia del campo, alle spese da sostenere per la custodia di palco, impianto audio e luci, nonché alla vigilanza degli stand della Coldiretti e di quanti verranno ad esporre prodotti di artigianato locale ed internazionale, il tutto calcolato per ben tre giorni sarebbe stato estremamente oneroso. Noi purtroppo quest’anno abbiamo dovuto ridimensionare il programma per la scarsità dei fondi disponibili, infatti molti sono anche gli Enti che partecipano alla manifestazione concedendo solo il patrocinio morale e le autorizzazioni necessarie, e soprattutto perché come potete immaginare a meno di venti giorni dall’apertura del festival anche di quei pochi finanziamenti promessi ancora non si ha alcuna certezza.
 Comunque la dote di noi garganici è per eccellenza quella di non mollare facilmente e quindi nonostante le difficoltà noi ci saremo puntuali e pronti di tutto punto a regalare tre giorni di grande divertimento, all’insegna del valore della famiglia, del rispetto per gli altri e per l’ambiente, dell’amore della cultura per il nostro territorio, e della voglia di confrontarci, per crescere,  con altre culture.
In secondo luogo da questi cambiamenti di sede, è nata un’altra idea molto interessante. Quest’anno si parte con Vico del Gargano, ma dal prossimo anno il festival abbraccerà tutti i comuni del Gargano che hanno il proprio cuore nella Grande Foresta e quindi , Monte Sant’Angelo, Vico del Gargano, Ischitella, Peschici etc.
Sarà un lavoro fatto a rete per poi  concludersi con la giornata finale appunto nel cuore del Gargano e quindi in Foresta Umbra.  
Quest’anno nell’ambito del festival della Foresta abbiamo voluto riprendere il  premio “La Voce del Gargano” giunto quest’anno alla sua IV Edizione, proprio per fare in modo che non si perda una tradizione ormai consolidata e che ha visto premiare artisti, ma anche giornalisti, poeti che in qualche modo sono legati al nostro Gargano, o che ci lavorano e lo fanno crescere.
    Tornando al Festival “Umbra Forest Folk” non importa le difficoltà che incontriamo o incontreremo sicuramente in futuro, la cosa importante è stringere i denti e dare continuità ad un evento, si nato da poco, ma che affonda i suoi natali nei lontani anni ’40  e che visti i presupposti può trasformarsi in un vero e proprio polo attrattivo per un turismo destagionalizzato,  che avvicinerà i turisti italiani e stranieri a questa terra meravigliosa che è il nostro Gargano, e quindi apporterà beneficio a tutti gli operatori della zona.
Inoltre gli artisti che interverranno collaborano tutto l’anno con l’Ass. La Bella Cumpagnie, e quindi in questo caso come già in passato, più delle istituzioni saranno loro stessi ad andargli  incontro. 
Aggiungendoci poi la qualità artistica, i risultati non tarderanno ad arrivare. Eccome se arriveranno!”. 

Il programma della manifestazione per grandi linee sarà il seguente: 

1° GIORNO
Venerdì – 26 Giugno –
P.zza San Domenico – Vico del Gargano – ore 18.00
Presentazione “Umbra Forest Folk – II^ Edizione”- “LA MUSICA A TUTELA DELL’AMBIENTE”
Premio “La Voce del Gargano”
Musica folk ed etnofolk
Mercato di “Campagna Amica” di Coldiretti – Foggia, prodotti di artigianato garganico ed internazionale

Sabato – 27 Giugno –
P.zza San Domenico – Vico del Gargano –  ore 19.00
Musica folk country ed etnofolk alternativa
Mercato di “Campagna Amica” di Coldiretti – Foggia, prodotti di artigianato garganico ed internazionale
 
Domenica – 28 Giugno –
Campo Sportivo, Laghetto – Foresta Umbra – dalle ore 15.00 alle 22.00
 “LO SPIRITO DELLA FORESTA” – Suoni e voci dal mondo
Concerti di artisti provenienti dall’Italia e dal mondo.
Mercato di “Campagna Amica” di Coldiretti – Foggia, prodotti di artigianato garganico ed internazionale. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright