The news is by your side.

Vieste/ Rubano oggetti in oro durante Congresso nazionale Notai: fermati due rumeni

23

Hanno portato via da un bungalow dove alloggiavano tre notai oggetti in oro per un valore complessivo di 45mila euro. E’ quanto accaduto in una nota struttura turistica in località ‘Lama le Canne" a Vieste dove i carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due fratelli rumeni di 21 e 23 anni, accusati di ricettazione. I due stranieri lavoravano come inservienti all’interno della struttura ricettiva. Il furto si sarebbe compiuto proprio mentre era in corso il ‘Congresso Nazionale dei Notai’. Il bungalow ospitava tre pubblici ufficiali di Foggia, Carrara e Noicattaro. Gli oggetti in oro trafugati sono stati, poi, ritrovati all’interno dell’alloggio dei due rumeni, che nel frattempo avevano già pronte le valige per tagliare la corda.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright