The news is by your side.

Sorpresa: non è Napoli la città con più furti d’auto ma Roma. Puglia quarta regione d’Italia

28

Campania seconda regione italiana dopo Lazio. Seguono Lombardia e Puglia. Record a Bari: più di 10mila colpi.

 

Sorpresa: non è la Campania la regione dove si rubano più macchine e non è Napoli la città più colpita dal fenomeno dei furti d’auto. O meglio, non lo sono più dal momento che Lazio e Roma hanno portato via questo (triste) primato. L’avvicendamento, chiamiamolo così, emerge dalla «Guida alla Sicurezza Stradale» di Viasat Group realizzata sulla base degli ultimi dati della polizia stradale (dicembre 2007).
I DATI – In Italia, secondo lo studio Viasat, si registrano annualmente più di 166mila furti d’auto – quasi 14 mila al mese, 461 al giorno, 19 ogni ora – e il Lazio con 30.225 furti precede la Campania (27.522), la Lombardia (27.272) e la Puglia (19.446). In Campania il fenomeno è in progressiva diminuzione sin dal 2000, anno nel quale i furti totali sono stati 42.824 (31.239 nel 2006).
LA CAMPANIA – Analizzando i dati per comune, la città di Napoli (19.121 furti e 8.666 ritrovamenti) alimenta da sola la gran parte dei furti regionali e rappresenta uno dei terreni di caccia preferiti dai topi d’auto. Al secondo posto c’è Caserta (4.470 reati consumati e 1.856 rinvenimenti), seguita da Salerno (2.855 furti e 872 ritrovamenti), Avellino (658 furti e 147 ritrovamenti) e Benevento (418 furti e 131 ritrovamenti). Ma a Napoli, come si diceva prima, il trend è in diminuzione, dal momento che nel 2006 i furti registrati erano stati 22.523 a dispetto dei 23.147 nel 2005.
LA PUGLIA – In Puglia, invece, il Comune più colpito è Bari (10.355 furti e 4.527 recuperi), seguito da Foggia (4.489 furti e 2.588 recuperi), Taranto (1.719 furti, 1.019 recuperi), Lecce (1.526 furti e 593 recuperi) e Brindisi (1.357 furti e 803 recuperi). 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright