The news is by your side.

Ruocco (An-PdL) interviene ancora su scelta UdC al ballottaggio

25

Il Presidente del Gruppo Consiliare AN-PDL Roberto Ruocco ha diffuso la seguente nota: "L’on. Di Giuseppe ci fa sapere che le dimissioni degli Assessori Provinciali UDC sono state da tempo consegnate al Segretario del Partito. Bene, adesso non resta che protocollarle e dare loro immediata esecutività. Se poi, come dice, è anche pronto alle elezioni provinciali anticipate, non ha altro da fare , se ci riesce, che far dimettere anche i suoi consiglieri, dai quali peraltro giungono messaggi di ben altra linearità, insieme a quelli della minoranza. Quanto alle lezioni di coerenza che egli pretende di infliggerci, devo ricordargli che c’è differenza tra chi è sempre rimasto fedele ad una coalizione e chi invece, al seguito delle proprie frustrazioni personali, ha cambiato anche quella, addirittura passando in questo ballottaggio da una parte all’altra parte della barricata, insieme ai nemici di sempre della sua stessa storia. Quando poi ciò avviene in direzione dei comunisti ad opera di una tale che aveva soltanto pochi giorni prima accettato l’incarico di vice-coordinatore provinciale del Partito di Berlusconi, credo proprio che sull’argomento della coerenza l’on.Di Giuseppe farebbe bene a tacere. Magari piuttosto andando a spiegare ai democristiani anti-comunisti che egli dovrebbe rappresentare cosa ci stia a fare lo scudo crociato al fianco di falce e martelli ed al seguito di Vendola e dei suoi referenti locali, più o meno confindustriali".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright