The news is by your side.

Guardia di Finanza: bilancio annuale in occasione del 235^ anniversario di Fondazione

24

"Da un’economia sana si crea un circolo virtuoso che determina un clima di sicurezza". Queste premesse del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Foggia Riccardo Brandizzi, durante la conferenza stampa indetta in occasione del 235^ anniversario di Fondazione del corpo. Un consuntivo sulle attività svolte nel corso di un anno da giugno 2008 a giugno 2009. Intensa l’attività nel contrasto all’economia sommersa con la denuncia di ben 107 persone e la scoperta di violazioni in materia di Iva pari a 19 milioni di euro. Verifiche anche nell’emissione di strumenti e ricevute fiscali. Nel corso dell’anno le fiamme gialle hanno accertato che solo un commerciante su 4 emette regolarmente scontrini, esattamente sono 1404 le violazioni contestate. Nonostante il comando provinciale di Foggia non abbia un reparto specializzato per la lotta al contrasto dello smercio di stupefacente, i militari foggiani, hanno comunque ottenuto importanti risultati colpendo prevalentemente il piccolo spacciatore. 8 i pusher arrestati e 19 quelli denunciati a piede libero. Sequestrati, inoltre, 95 grammi di cocaina, 44.754 tra hashish e marijuana e 164 di eroina. Vigilanza serrata anche nelle truffe in danno dell’INPS. Sono 458 le persone segnalate alla Procura. Sigilli, invece, in 19 discariche abusive presenti in tutta la provincia di Foggia. Alti i dati relativi alla lotta alla pirateria audiovisiva e informatica. 79mila i cd sequestrati per un totale di 132 interventi. Mentre i capi d’abbigliamento abilmente contraffatti recuperati dalla Guardia di Finanza sono stati 154mila. Il comandante provinciale si è poi soffermato sul fenomeno delle estorsioni. In lento aumento le segnalazioni, ma il monito rivolto alle vittime è quello di collaborare maggiormente con le forze dell’ordine.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright