The news is by your side.

Monte Sant’Angelo/ Martedì 30 alla Scuola Media “Perotto”: In scena il “Notre Dame de Paris”

16

Dopo il grande successo di pubblico e di spettacolo durante le due serate del 4 e 5 giugno scorsi, i ragazzi della scuola media “V. Amicarelli” di Monte Sant’Angelo ci riprovano, ma questa volta fuori casa, dai cugini di Manfredonia. Si esibiranno, infatti, presso il teatro comunale della Scuola “Perotto” martedì 30 giugno alle ore 19.00 – ingresso libero – per deliziare, speriamo, anche il pubblico sipontino. Da portare in scena è il "Notre Dame de Paris", opera tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo; un’opera non facile, che obbliga ed impegna i ragazzi in virtuosismi vocali di non poco conto. Gli alunni, guidati dalle docenti Michela Stelluti, Anna Giuseppina Palumbo e Giuseppina Simone, porteranno in scena il musical divenuto famoso nel mondo grazie alle musiche del notissimo cantautore italiano Riccardo Cocciante. Una vera e propria macchina da guerra quella che vedremo all’opera martedì prossimo. Chi ha assistito agli spettacoli tenutisi a Monte Sant’Angelo sostiene che i ragazzi sono veramente dei piccoli grandi artisti. Il musical rientra nella più vasta programmazione di attività di ampliamento dell’Offerta Formativa che l’Amicarelli ha predisposto per l’anno scolastico appena terminato. Oltre alle professoresse Stelluti, Palumbo e Simone, per la scenografia sono stati impegnati i docenti Michele Armillotta, Luigi Guerra e Antonio Mazzitelli, che non si sono risparmiati, con le colleghe, nell’approntare uno spettacolo che sicuramente manterrà, come sempre, alto il nome della storica scuola "Amicarelli"; i costumi sono stati preparati dai genitori degli alunni: ancora una volta le famiglie non hanno fatto venir meno il loro sostegno ad un progetto che ha una grande valenza pedagogica. Un plauso va, infine, a tutta la Comunità scolastica, dal Collegio dei docenti al Consiglio di Istituto, dal personale agli alunni ed, in primis, alla Dirigente scolastica, la professoressa Enza Santodirocco, affinchè, investendo nelle energie umane e utilizzando le risorse economiche della Scuola, dell’Amicarelli si continui a parlare bene.(Fonte: ins. Felice Scirpoli, Collaboratore DS – I.C. “V. Amicarelli” – Monte Sant’Angelo)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright