The news is by your side.

Provincia di Foggia: ecco gli 80 esperti in orientamento al lavoro

23

Firmata la convenzione con gli enti di formazione.

 

L’assessorato provinciale alle Politiche Attive del Lavoro ha sottoscritto con gli Enti di Formazione il protocollo d’intesa per il prosieguo delle attività di supporto fornite dal personale della formazione professionale ai servizi pubblici per l’impiego erogati dai Cti (Centri Territoriali per l’impiego).
La convenzione interessa circa 80 operatori della formazione professionale e gli Enti di Formazione Enaip, Irapl, Epcpep, Itca, Cnos, Cnipa, che già all’interno della programmazione operativa regionale Fse (Fondo Sociale Europeo) 2000-2006 avevano prestato il loro servizio presso i Centri per l’Impiego.
L’obiettivo, sancito anche dall’Atto di Intesa Istituzionale siglata tra la Regione Puglia e la Provincia di Foggia, in attuazione di quanto previsto dal Por Puglia Fse 2007-2013 ‘Asse II – Occupabilità (categoria di spesa 65)’, è quello di potenziare le attività già effettuate nella programmazione 2000-2006 offrendo servizi integrati di accoglienza, informazione, orientamento, incontro domanda/offerta, informazioni sui percorsi formativi, servizi integrati per l’attuazione dell’obbligo formativo;
servizi connessi alla promozione ed all’attivazione dell’auto impiego e alla creazione d’impresa; servizi di consulenza alle imprese, con particolare riferimento alle informazioni su incentivi alle assunzioni, opportunità formative, norme in materia di lavoro, analisi della domanda; servizi di accompagnamento al lavoro per le fasce svantaggiate secondo standards minimi validati a livello regionale e nazionale e secondo un approccio individualizzato nei confronti degli utenti; servizi al territorio ed allo sviluppo locale generalmente orientati alla promozione dell’occupazione.
La convenzione stipulata tra l’Amministrazione provinciale e gli Enti di Formazione si concluderà allo scadere del Programma Operativo. “Con questa convenzione – commenta l’assessore provinciale alle Politiche Attive del Lavoro, Leonardo Lallo – puntiamo a rendere sempre più efficiente il contributo che la Provincia”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright