The news is by your side.

Consiglio provinciale, l’esito della seduta

19

Il Consiglio provinciale ha approvato oggi, all’unanimità dei presenti e con l’astensione del capogruppo dell’Unione di Centro, Michele Bonfitto, un Ordine del Giorno inerente la situazione politica determinata dalle alleanze stipulate in sede di ballottaggio alle elezioni comunali di Foggia.  La discussione era stata sollecitata dal capogruppo de La Destra, Paolo Agostinacchio, che aveva presentato un proprio OdG, cui si è aggiunto stamani quello depositato dal capogruppo del Popolo della Libertà, Paolo Mongiello. Oggetto dell’ampia ed approfondita discussione – cui hanno partecipato Paolo Agostinacchio (La Destra), Paolo Mongiello (Popolo della Libertà), Rocco Ruo (La Capitanata prima di tutto), Massimo Colia (Italia dei Valori), Michele Bonfitto (UdC), Pasquale Pellegrino (UdC), Nicandro Marinacci (indipendente), Nicola Tavaglione (Partito Socialista), Antonio Prencipe (Partito Democratico), Domenico Farina (Popolo della Libertà), Michele Augelli (La Sinistra-L’arcobaleno) – la collocazione politica dell’Unione di Centro. Al termine del dibattito, nel corso di una conferenza dei capigruppo alla vigilia della quale i gruppi di minoranza hanno abbandonato l’aula, gli OdG presentati dal capogruppo de La Destra Paolo Agostinacchio e dal capogruppo del PdL Paolo Mongiello sono stati unificati in un unico documento. Il Consiglio provinciale ha inoltre approvato un Ordine del Giorno con il quale l’assemblea di Palazzo Dogana ha espresso la propria solidarietà al Procuratore Capo della Repubblica di Foggia, Vincenzo Russo, vittima nei giorni scorsi di atti intimidatori. Il Consiglio provinciale tornerà riunirsi domani, alle 11.00 nella Sala Consiliare di Palazzo Dogana.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright