The news is by your side.

Cordoglio dell’assessore Vascello per la scomparsa di Antonio Maccarone

29

‘In pochi anni il Gargano ha perso tre delle sue colonne. Dopo la morte di Andrea Sacco e Matteo Salvatore, oggi piangiamo anche Antonio Maccarone. Una gravissima perdita per la Montagna Sacra e per l’intero panorama culturale italiano’.  Così Nicola Vascello, assessore provinciale al Turismo, commenta la morte di Antonio Maccarone, uno degli storici Cantori di Carpino. ‘L’unico piccolo sollievo, nell’immensa tristezza del momento – afferma Vascello – è che siamo riusciti a consegnare in tempo a Maccarone, anche se per mano del figlio, il premio ‘Carlo Nobile’, riconoscimento assegnato, insieme ad Antonio Piccininno, perchè rappresentavano i pilastri della musica popolare della nostra penisola. L’età dei due componenti storici di questo gruppo del Gargano era garanzia di originalità della loro musica. Maccarone e i Cantori di Carpino rappresentano la diversità musicale e culturale della Capitanata che diventa ricchezza e patrimonio culturale capace di produrre spettacoli indimenticabili che lasciano una traccia positiva ed indelebile sull’identità e sul modo di essere del nostro territorio. Sarà davvero impossibile – conclude l’assessore provinciale al Turismo – dimenticare una figura carismatica come quella di Antonio Maccarone’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright