The news is by your side.

Regione, UDC apre dialogo con centrosinistra

21

Capogruppo UDC : ‘Nei confronti del governo Vendola abbiamo lo stesso atteggiamento che Casini ha nei confronti del governo Berlusconi: un’opposizione repubblicana’.

 

E’ `’buona’ l’operazione di azzeramento della giunta regionale compiuta dal presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola: ne è convinto il capogruppo dell’Udc alla Regione, Antonio Scalera, che ha così evidenziato, con il suo intervento nell’aula del consiglio regionale, la disponibilità al dialogo con il centrosinistra, così come richiesto da Vendola quando ha deciso il `rimpastò. L’Udc non ha firmato la mozione di sfiducia a Vendola presentata dall’opposizione di centrodestra (il documento sarà discusso nella seduta del consiglio, probabilmente il 21 luglio). `’E’ ottimo – ha detto Scalera – il principio in base al quale se ci sono delle indagini in corso è bene che la politica faccia un passo indietro, augurandoci che i fatti smentiscano il presidente e che tutto torni alla normalità per tutti’. `’Noi dell’Udc – ha aggiunto non siamo in giunta come è giusto ed è logico che sia. Nei confronti del governo Vendola abbiamo lo stesso atteggiamento che Casini ha nei confronti del governo Berlusconi: un’opposizione repubblicana’. `’Voteremo sì – ha anche detto – laddove valuteremo che si tratta di provvedimenti che hanno una valenza positiva per i cittadini’. `’Questo – ha sottolineato – è un nuovo corso che teniamo in considerazione , sotto osservazione nei suoi contenuti programmatici, nell’eventuale obiettivo comune di un futuro diverso per questa Regione’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright