The news is by your side.

Svimez, nel 2008 in Puglia Pil a -0,2%

15

Nonostante l’anno scorso abbia subìto soltanto i primi segni della crisi, il Pil 2008 ha registrato variazioni negative in tutte le regioni italiane, con valori compresi tra -0,1% del Trentino Alto Adige e -2,8% della Campania (-0,2% in Puglia). E in valori assoluti il Pil pro capite del Mezzogiorno è pari a 17.970 euro contro i 30.680 del Centro-Nord (17.955 euro in Puglia). Ecco le anticipazioni dei primi dati del Rapporto SVIMEZ 2009 sull’economia del Mezzogiorno, che verrà presentato a Roma il prossimo 16 luglio.
In base alle stime SVIMEZ, da sette anni consecutivi ormai il Mezzogiorno cresce meno del Centro-Nord: nel 2008 il Mezzogiorno ha segnato rispetto all’anno precedente un calo di Pil dell’1,1%, risultato lievemente peggiore del Centro-Nord (-1%). A livello regionale, la forbice oscilla tra la tenuta del Trentino – Alto Adige (-0,1%) e il crollo della Campania, che scende del 2,8%.
La Puglia registra una flessione contenuta, -0,2%, che fa seguito però al segnale molto positivo del 2007 (+2,6%).
Dal 2000 al 2008, comunque, il Mezzogiorno è cresciuto circa la metà del Centro-Nord, + 0,6% contro +1%, a testimonianza di una forte e persistente tendenza di riapertura del divario di sviluppo tra le due aree.
A livello regionale, nel periodo in questione è stato il Lazio a crescere di più (+1,8%), seguito da Marche (+1,3%) e Umbria (+1,1%).
Dal 2000 al 2008 la Puglia ha segnato +0,7%, un dato leggermente superiore alla media meridionale (+0,6%).
Nel 2008 il Pil pro capite nazionale in valori assoluti è stato di 26.276 euro, risultante dalla media tra i 30.680 euro del Centro-Nord e i 17.970 del Mezzogiorno.
Il Pil pro capite al Sud nel 2008 è stato pari al 58% di quello del Centro-Nord e al 68% del dato medio nazionale.
La regione più ricca è stata la Valle d’Aosta, con 33.833 euro, seguita da Lombardia (33.335 euro), Trentino Alto Adige (32.768) ed Emilia Romagna (32.301).
Il Pil pro capite della Puglia nel 2008 è stato di 17.955 euro, inferiore di oltre 8300 euro alla media nazionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright