The news is by your side.

Va a ruba la guida su spiagge e calette del Gargano ma si ritira solo a Vieste

19

A sentire quanti l’hanno consultata, la guida su spiagge e calette del promontorio soddisfa i palati più esigenti. I turisti che si recano sul Gargano per fare passeggiate all’insegna del naturalismo più puro la trovano «completa e dettagliata». «La guida risponde alle esigenze di chi vuole avventurarsi, certamente non alla cieca, nei luoghi più impervi di un litorale che riserva sempre qualche sorpresa anche a chi lo conosce molto bene», afferma una turista di Vicenza. Tuttavia per entrare in possesso della guida bisogna recarsi a Vieste. «Potrebbe essere distribuita negli alberghi – osserva la turista – e invece noi per averla siamo dovuti andare fino all’ufficio turistico di Vieste, l’unico presente in zona. A San Menaio, dove noi siamo, non esiste un ufficio turistico e gli albergatori non sanno dare informazioni sulla conformazione dei luoghi. Così molti di noi siamo costretti a muoverci seguendo l’istinto. Fortuna che abbiamo saputo, per caso, di questa guida».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright