The news is by your side.

AL VIA IL “RALLY DEL GOLFO E DELL’ARCANGELO”

22

Partirà sabato 25 luglio, in piazza Ferri a Manfredonia, alle 14.31, la 2^ edizione del Rally del Golfo e dell’Arcangelo, la manifestazione sportiva organizzata dalla Scuderia “Piloti del Gargano – Gino De Salvia”, con la collaborazione della Scuderia “Gargano Corse”.

La manifestazione è stata presentata ufficialmente stamattina, in una conferenza stampa tenuta nella sede del Comitato Provinciale del Coni di Foggia, dalla Presidente dei “Piloti del Gargano”, Antonietta Esposto, e dal Direttore di Gara del Rally, Claudio D’Apote.
Come hanno tenuto a sottolineare, dopo il buon successo di partecipazione e di pubblico dello scorso anno, la manifestazione ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di prova di Coppa Italia Challenge 7^ zona, alla quale si sono associati trofei monomarca "Fiesta Sporting Trophy" per la Ford, "Rally Clio R3" e "Corri con Clio" per la Renault e "Peugeot Competition" per la Peugeot.
Il tracciato si sviluppa su un territorio da sempre al centro di manifestazioni motoristiche daune. Ha puntato ad unire alla tradizione -ovvero la prova speciale che si corre sulla “mitica” salita Macchia – Monte Sant’Angelo, utilizzata più volte anche per gare tipo rally- l’innovazione, ovvero due prove speciali inedite "Montesacro" e "Villa Fazzino", e la "Carbonara" che utilizza il tracciato di una delle classiche del Rally del Gargano ma si presenta anch’essa inedita dato che viene svolta nel senso di marcia inverso.
Come ha specificato D’Apote, è stato studiato un tracciato ricco di contenuti tecnici, in parte veloce ed in parte molto tecnico e guidato, per consentire un discreto equilibrio tra i diversi modelli di auto partecipanti, sul quale non è ammesso sbagliare.
Particolarmente appassionante, come lo scorso anno, dovrebbe risultare la prova speciale “Villa Fazzino”, non molto lunga ma tecnica e molto insidiosa, con la sua strada piena di dossi e stretta tra due lunghi muretti a secco.
La data di svolgimento della manifestazione ha permesso di proporre, così come promesso lo scorso anno, un piccolo assaggio di quello che era l’antico fascino dei rally, ovvero le prove speciali in notturna, proponendo l’ultimo passaggio su tre prove speciali con l’obbligo di montare la fanaleria supplementare. Soprattutto, la scelta della fine di luglio permette di coniugare all’attività sportiva, alla promozione dell’attrattiva turistica esercitata dal Gargano.
Il Quartier Generale del rally è stato stabilito presso il Regio Hotel Manfredi di Manfredonia, dove sarà allestita anche la sala stampa, e saranno svolte anche le verifiche amministrative e tecniche.
Si partirà, dunque, sabato 25 luglio alle ore 14,31 da piazza Ferri di Manfredonia per iniziare l’anello delle prove speciali e per rientrare nella stessa piazza poco dopo la mezzanotte.
Oltre a ringraziare le istituzioni civili e sportive che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento, la Presidente Esposto ha chiesto alla Stampa di diffondere al pubblico il messaggio importante sulla sicurezza del percorso: gli appassionati dovranno scrupolosamente osservare le normative e le indicazioni degli addetti al percorso.
In ogni caso, le norme fondamentali sulla sicurezza sono riportate sul link http://www.pilotidelgargano.it/rally/pubblico.html

Il programma sportivo del “2° Rally del Golfo e dell’Arcangelo” sarà affiancato, in piazza Ferri da eventi che aiuteranno a seguire l’andamento della gara, con continue informazioni in diretta dal percorso, ma anche ad intrattenere i presenti.
Nasce così “RadioRally”, un appuntamento fatto di musica, spettacolo ed informazione in piazza,
con stand informativi sulle aziende e le eccellenze di Capitanata.
La “voce ufficiale” dell’evento sarà Alessandro, già conduttore radiofonico ma anche produttore esecutivo e responsabile di produzione di tour promozionali, concerti ed eventi.

Il sito ufficiale del rally è consultabile all’URL http://www.pilotidelgargano.it/rally.html

I NUMERI DEL RALLY

1 tappa
2 riordini
3 parchi assistenza
3 comuni attraversati (Monte S. Angelo, Manfredonia, Mattinata)
7 medici
4 carri attrezzi
6 equipe mediche
6 ambulanze tutte attrezzate per la rianimazione
9 prove speciali
10 ore di gara
4 vetture di servizio
13 postazioni (fisse e mobili) di collegamento da/per la direzione gara
36 cronometristi
70 chilometri di prove speciali per 270 km totali di gara
80 commissari di percorso
3000 m di bandella per segnalare la sicurezza in prova speciale


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright