The news is by your side.

Vieste – E DOMANI A CHI TOCCHERA’?

18

Se fino a qualche tempo fa la domanda ricorrente dinanzi alla prima tazzina di caffe al bar al mattino era "Come va? Quanto hai incassato oggi?". Da un po’ di tempo, in queste assolate mattine estive è diventata invece "Questa notte a chi è sucesso?".
Non si contano più le auto incendiate, gli spari sulle saracinesche e gli automezzi dei negozi, i tentati incendi di attività, botti o esplosioni in piena notte, orde di moderni pirati che visitano per razzia gran parte dei villaggi turistici.

Colpa del sole dell’estate o c’è qualcosa di più grave sotto? E’ in atto una vera strategia intimidatoria per il possesso del territorio e per reperire, a danno della città, ulteriori illecite risorse economiche per la criminalità.

Consapevoli che le cose sono più facili a dirsi che a farsi, evitiamo il solito balletto di responsabilità. Le forze dell’ordine se non hanno un aiuto concreto da parte dei cittadini non hanno possibilità di  contrastare efficacemente quella strategia. E’ il momento di dimostrare di avere le palle! Se ognuno non svolge il proprio ruolo, facendo quadrato così tutti insieme e limitando gli spazi di manovra a questi moderni pirati, evitando la tentazione di cedere al ricatto diventando perciò collusi, non ne usciremo fuori. Se così vogliono i viestani, rassegnamoci e consegniamo le chiavi della città con tanto di benemerenze ai nuovi predatori. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright