The news is by your side.

Vieste/ La…notte bianca dei Carabinieri

17

Controlli a tappeto dopo una serie di danneggiamenti firmati dal racket.

 

Un foggiano arrestato per tentata rapina impropria perchè avrebbe tentato di sottrarre i soldi alla convivente; 4 automobilisti che si sono visti ritirare la patente perchè hanno superato l’esame dell’etilometro; centinaia di persone controllate, tra residenti e turisti. E’ il bilancio della… «notte bianca» dei carabinieri che dalle 22 di sabato sino alle 4 di domenica notte hanno eseguito a Vieste un controllo straordinario del territorio, che ha visto impegnati una quarantina di militari al comando del capitanò della compagnia di Vico del Gargano e del tenente che comanda la locale tenenza. Analoghi controlli verranno ripetuti – spiegano dal comando provinciale dell’Arma – anche nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, nell’ambito del progetto «estate sicura»,

REATI IN CALO…MA.
I reati nell’ultimo periodo – dicono dal comando provinciale – segnano un trenta per cento in meno rispetto allo stesso periodo del 2008, quando a preoccupare fu soprattutto l’incremento delle rapine ai danni di negozi e locali pubblici. Però in questi ultimi mesi a Vieste si è notato un aumento dei danneggiamenti ai danni di esercizi commerciali.

GLI AVVERTMENTI
 Il sospetto degli investigatori è che molti di questi danneggiamenti possano essere «avvertimenti» di bande di taglieggiatori che pretendono un pizzo mensile per garantire… tranquillità a commercianti e operatori turistici del centro garganico che in questo periodo ospita decina di migliaia di turisti. Del resto qualche mese fa i carabinieri arrestarono un minorenne incensurato accusato d’essere il «postino» che recapitava alle vittime le lettere con l’invito a pagare il pizzo.

POTENZIAMENTO
Considerato il notevole afflusso di turisti a Vieste gli organici dei carabinieri sono stati aumentati per il periodò estivo: rinforzi sono arrivati dal comando provinciale, cui si aggiungono un’altra mezza dozzina di carabinieri della CIO (compagnia intervento operativo) giunti da Bari. Il bilancio degli ultimi controlli reso noto dal comando provinciale dell’Arma è il seguente:
identificate 256 persone; controllati 214 tra auto e moto; elevate 36 multe per violazioni al codice della strada; ritirate 6 carte di circolazione e 4 patenti, queste ultime perchè gli automobilisti non avevano superato l’alcoltest; ispezionati due locali pubblici; controllati 6 detenuti ai domiciliari e 23 sorvegliati speciali; tre le persone denunciate, con il sequestro di 5 grammi di hashish.

ARRESTATO FOGGIANO

Nell’ambito dei controlli arrestato A.C. 44 anni, nato e residente a Foggia per tentata rapina impropria ai danni della convivente. L’avrebbe minacciata con un coltello per rubarle circa 2500 euro: la donna è scappata ed ha incrociato una pattuglia dei carabinieri che poco dopo hanno bloccato il presunto rapinatore. Nella sua auto rinvenuti e sequestrati capi d’abbigliamento su cui erano apposte note marche contraffatte per un valore di alcune migliaia di euro: la merce è stata sequestrata.. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright