The news is by your side.

Puglia candidata al mondiale Veterani Orienteering 2012

10

Domani una conferenza in vista dell’assegnazione.

 

Un evento internazionale da settantacinquemila presenze in programma fra due anni, cui la Puglia si sta preparando da un anno. La possibilità di ospitarlo in regione potrebbe tramutarsi in certezza fra due settimane, in Ungheria, dove la Federazione Internazionale di Corsa Orientamento, mercoledì 19 agosto, assegnerà l’organizzazione dei Campionati Mondiali Veterani del 2012. Da vincere c’è la concorrenza di altri sei paesi, Cile, Brasile, Svezia, Germania, Lituania, Estonia.
Per l’Italia è candidata la Puglia, con un piano di promozione e sensibilizzazione delle eccellenze pugliesi, con particolare attenzione alla Scandinavia, culla storica della disciplina. Il progetto coinvolge l’intero territorio e tutte le province, con una sinergia sport-scuola in rete internazionale e la formazione di quattrocento tecnici. Previste inoltre prestigiose tappe di avvicinamento nel 2010 e nel 2011, sulla scorta dell’esperienza maturata con i Mediterranean Open Championship, la 5 day Puglia e dei numerosi eventi che hanno visto allenarsi in regione i migliori interpreti dell’orienteering mondiale.
Si farà il punto dell’impegno sinora profuso dal comitato promotore e dai partner istituzionali in un incontro in programma domani, venerdì 7 agosto, a Bari, presso la sede dell’Assessorato regionale alla Trasparenza ed alla Cittadinanza Attiva, in Via Celso  Ulpiani n. 10, con inizio alle 11,15.
Alla conferenza, promossa dall’assessorato alla Trasparenza ed alla Cittadinanza Attiva della Regione Puglia, dal Coni Puglia, dal comitato promotore per la candidatura della Puglia ai Mondiali Veterani 2012 e dal Coordinamento Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico Regionale, parteciperanno l’assessore regionale alla Trasparenza ed alla Cittadinanza Attiva con delega allo Sport, Guglielmo Minervini; il presidente del Coni Puglia, Elio Sannicandro; il componente della Giunta Nazionale Coni, Michele Barbone; il coordinatore dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’educazione fisica, Marino Pellico; il vicepresidente nazionale Fiso, Sandro Passante; l’assessore allo Sport di Vico del Gargano, comune capofila del progetto, Nicola Sciscio; il coordinatore del progetto di candidatura, Gabriele Viale. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright