The news is by your side.

Foggia: in città l’Esercito Italiano

17

L’esercito italiano sbarca a Foggia per andare a rinforzare i servizi controllo e monitoraggio del territorio. Sono 52, infatti, i militari che da ieri e per il prossimo anno pattuglieranno Foggia dando così manforte alle altre forze dell’ordine , carabinieri e polizia, presenti in Capitanata.  Provengono dal 7^ Reggimento Bersaglieri di Bari. 32 quelli operativi, 16 saranno, invece, di supporto logistico. Un’iniziativa che rientra nel decreto di proroga dell’Operazione ‘Strade Sicure’ firmato nei giorni scorsi dal ministro dell’Interno, Roberto Maroni, di concerto con il ministro della Difesa, Ignazio La Russa. Foggia è stata suddivisa in 7 macroaree con monitoraggi che abbracciano l’interno capoluogo dauno dalla periferia al centro cittadino. La vigilanza a siti e obiettivi sensibili, nonchè le operazioni di perlustrazione e pattugliamento in concorso tra militari e forze dell’ordine avverranno in due turni: il primo dalle otto alle 14 e il secondo dalle 18 alle 24. Sul territorio saranno presenti pattuglie, (tre la mattina e 5 il pomeriggio) composte da mezzi ed agenti a piedi, un poliziotto o un carabiniere, supportati da tre militari dell’esercito italiano. Stamani il loro primo giorno di operatività. La "squadra sicurezza" così composta ha sorvegliato le zone centrali della città: da viale della stazione fino all’isola pedonale. Una nuova presenza che non è, affatto, passata inosservata tra i foggiani, che, anzi, accolta con entusiasmo. In molti affermano che i militari aumentano in loro il senso di percezione di sicurezza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright