The news is by your side.

Foggia: oro rosso in crisi

16

Crolla la produzione di pomodoro in provincia di Foggia.

 

Mentre aumentano le superfici coltivate – che si attestano sui 24 mila ettari – diminuisce il raccolto, fino al 45 per cento in meno.
La causa principale è la proliferazione delle malattie delle piante, che si sono sviluppate a seguito delle piogge abbondanti del periodo invernale.
L’Ugl coltivatori ha chiesto alla Regione Puglia il riconoscimento dello stato di calamità naturale.
Il crollo della produzione in provincia di Foggia non riguarda solo il pomodoro: per l’uva si prevede un calo del 40 per cento, mentre per il grano si è già registrato il 30 per cento in meno rispetto allo scorso anno.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright