The news is by your side.

Isole Tremiti/ Collegamenti solo dal Golfo di Manfredonia

15

Tanto tuonò che piovve. Dopo le varie polemiche scoppiate a proposito del mancato collegamento per l’estate in corso tra Manfredonia e le isole Tremiti, una nuova legge pare giungere a pennello per riportare la situazione alla normalità. Almeno in apparenza, però.  Dal 1 gennaio 2010 saranno le regioni a dover finanziare le tratte con le isole minori e la competenza dell’arcipelago Diomedeo spetterebbe alla regione Puglia che ovviamente potrebbe privilegiare l’imbarco da un porto pugliese e, quindi, da Manfredonia. Pertanto, oltre ad essere ripristinati i collegamenti, Manfredonia potrebbe addirittura diventare il punto di riferimento esclusivo per imbarcarsi verso le Diomedee a discapito di Termoli da cui le partenze verrebbero cancellate. E se Manfredonia si vedrebbe finalmente riconosciuto il privilegio avuto per decenni di essere l’imbarco pugliese per antonomasia verso le Tremiti, i termolesi sono letteralmente scesi sul piede di guerra. Pare infatti che la paventata ipotesi di collegamenti esclusivi da Manfredonia abbiano reso tesa l’atmosfera presso le Diomedee. Tanti infatti sono i tremitesi che hanno casa a Termoli e che quindi vedrebbero le proprie abitudini intaccate. Con la nuova normativa spetterebbe ai soli privati garantire i collegamenti da Termoli per l’arcipelago, con tutte le problematiche economiche che ciò comporta. I termolesi pertanto sarebbero ben intenzionati a non lasciare che la sola Manfredonia diventi l’imbarco per la compagnia di linea verso le isole Tremiti. La regione Puglia sembra comunque orientata verso il raggiungimento di un’intesa con il Molise. Un accordo potrebbe raggiungersi se il collegamento con le Tremiti fosse effettuato nel periodo estivo dal porto di Manfredonia, gestito dalla futura società regionale, mentre per il resto dell’anno i traghetti continuassero a svolgere la tratta da Termoli, che conserverebbe anche i viaggi estivi con le altre linee di navigazione private attive da decenni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright